20.9 C
Milano
sabato, Luglio 13, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

E!State Liberi! 2012. Libera, Legambiente e il Comune di Lecco organizzano campi di volontariato e di formazione sulla legalità

(mi-lorenteggio.com) Lecco, 14 agosto 2012 –  Tanti giovani scelgono di fare un’esperienza di volontariato e di formazione civile sui terreni confiscati alle mafie gestiti dalle cooperative sociali di Libera Terra. Segno questo, di una volontà diffusa di essere "protagonisti" e di voler tradurre questo impegno in una azione concreta di responsabilità e di condivisione.

L’obiettivo principale dei campi di volontariato sui beni confiscati alle mafie è quello di diffondere una cultura fondata sulla legalità e la giustizia sociale che possa efficacemente contrapporsi alla cultura della violenza, del privilegio e del ricatto. Si dimostra così, che è possibile ricostruire una realtà sociale ed economica fondata sulla pratica della cittadinanza attiva e della solidarietà.

Caratteristica fondamentale di E!State Liberi è l’approfondimento e lo studio del fenomeno mafioso tramite il confronto con i familiari delle vittime di mafia, con le istituzioni e con gli operatori delle cooperative sociali. L’esperienza dei campi di lavoro ha tre momenti di attività diversificate: il lavoro agricolo o attività di risistemazione del bene, la formazione e l’incontro con il territorio per uno scambio interculturale.

E!state Liberi è la rappresentazione più efficace della memoria che diventa impegno, è il segno tangibile del cambiamento necessario che si deve contrapporre alla "mafiosità materiale e culturale" dilagante nei territori.

Lecco ha vissuto negli ultimi vent’anni parecchie infiltrazioni mafiose legate alla n’drangheta.
Il territorio lecchese è stato interessato da investimenti mafiosi miranti a facilitare il riciclaggio di denaro sporco. Dallo scorso anno è presente a Lecco il coordinamento di Libera, di cui Legambiente è parte attiva.
Con Libera si è avviato in città e nella Provincia un tavolo di confronto e di lavoro sulla legalità.

Diverse sono le attività che verranno proposte ai volontari: preparazione di eventi teatrali, allestimenti di mostre, pubblici dibattiti, pulizia di alcune discariche abusive, monitoraggio di scarichi in acque superficiali, animazione presso un centro per anziani realizzato all’interno di un bene confiscato alla mafia, organizzazione del tour ciclistico dei beni confiscati.

Programma

Mercoledì 22 agosto
Ore 21.00 – Apertura del campo in piazza della Stazione e proseguimento nel palazzo comunale di Lecco con la mostra “Chi è stato?” su Falcone e Borsellino.

Giovedì 23 agosto
“A ruota libera!” Giro in bicicletta a visitare alcuni beni confiscati alle mafie.

Ore 9.30 Partenza da Lecco (Casa sul Pozzo) e visita ai beni di Lecco e Valmadrera. Si prosegue sulla ciclabile dell’Adda.
Ore 11.30 Tappa a Olginate – Murales e incontro con l’Amministrazione comunale
Ore 13.00 Arrivo ad Airuno, pranzo al sacco c/o Casermetta GdF
Ore 14.30 Rientro a Lecco
Ore 16.00 Arrivo alla Casa sul Pozzo

Venerdì 24 agosto
Ore 21.00 “Aggratis Festival” – Festa di musica in Piazza Garibaldi – Lecco, interventi e presentazione di Libera e del campo ai giovani del territorio.

Domenica 26 agosto
Dalle ore 9.00, passeggiata a S. Pietro al Monte di Civate, pranzo al sacco. Possibilità di incontri sulla tematica delle cave. Aperitivo “Libera Terra” a Civate, nel chiostro di S. Calocero. Rientro per le 16.00.

Lunedì 27 agosto
Dalle ore 9.00 giornata con il Corpo Forestale dello Stato a partire dal bene di Galbiate, futuro osservatorio anti-incendi, visita al Parco del Monte Barro.
Discesa su Valmadrera e incontro al termovalorizzatore di Silea, ore 16.00.

In serata, alle ore 20.00, aperitivo musicale “Libera terra” a Garlate c/o Museo della Seta, presentazione di Libera e dei beni confiscati alle mafie.

Martedì 28 agosto
Ore 21.00 c/o Auditorium del Centro Culturale Fatebenefratelli di Valmadrera. Migranti e migrazioni. L’Italia sono anch’io. Serata a cura di Cigl e Cisl di Lecco. Proiezione del film “Sangue Verde”.

Giovedì 30 agosto
Dalle ore 17.00 a Costa Masnaga, sul campo di basket – bene sequestrato e dedicato a due bambini vittime di mafia – “Tiri liberi” incontro e performance con squadre professioniste di basket femminile, Costa Masnaga e Starlight di Valmadrera.
Incontro per riflettere sulle mafie nello sport – dalle scommesse al doping.
Aperitivo conclusivo. Termine della serata: ore 20.00.
[In caso di pioggia la manifestazione si terrà c/o il Palazzetto sportivo di Costa Masnaga]

Venerdì 31 agosto
Ore 21.00 ex-pizzeria Wall Street a Lecco. Reading teatrale e musicale “Uomini soli”. A seguire incontro sui beni confiscati alle mafie con Franco La Torre, Presidente della rete internazionale FLARE e presentazione alla città della proposta progettuale di Libera per la ex-pizzeria Wall Street.

Sabato 1 settembre
Dalle ore 16.30 “Abitare il territorio” – manifestazione che si svolge nei quartieri di Lecco lungo il fiume Gerenzone.
Ore 21.00, conclusioni del campo con Giancarlo Caselli, Procuratore Capo di Torino, in Piazza Cavallotti, quartiere S. Giovanni a Lecco

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -