22.2 C
Milano
giovedì, Luglio 25, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

Sci nautico. Grande Italia ai Campionati Europei di Wakeboard

(mi-lorenteggio.com) Milano, 27 agosto 2012 – E’ stata una grande Nazionale italiana quella che ha terminato ieri a Kiev i Campionati Europei di Wakeboard

La Nazionale guidata dal direttore tecnico Piero Gregorio torna infatti dalla massima rassegna continentale con ben 5 medaglie: 2 ori, 2 argenti e un bronzo.

A brillare soprattutto la stella di Massimiliano Piffaretti, il giovane di Sala Comacina (Co), che inserito nella categoria Open nonostante la sua età gli permetta ancora di poter gareggiare con gli Junior (scelta effettuata dai tecnici in virtù degli straordinari risultati di Massimiliano nel tour negli Stati Uniti), riesce a vincere per la prima volta nella storia della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard l’oro nella massima categoria, quella Open. In finale Massimiliano Piffaretti totalizza un punteggio di 84.78 punti e ha la meglio sul russo Nikita Martyanov con 75.45 punti, terzo l’austriaco Dominik Hernler con 57.22 punti

A livello individuale, le altre medaglie sono di: Giorgia Gregorio bronzo tra le Open, Pierluigi Mazzia oro tra i Master II e Piero Pierani argento sempre tra i Master II.

Nella categoria Open si conferma ad alti livelli la grande promessa del wakeboard azzurro Giorgia Gregorio di Lezzeno. Dopo il titolo mondiale e europeo del 2011 nella categoria Girl, Giorgia decide di confrontarsi con atlete più grandi nella Open e anche in questo caso i risultati arrivano: per lei un ottimo bronzo con il punteggio di 42.67 punti, nella gara in cui al secondo posto è arrivata la britannica Charlotte Briant con 51.67 punti e al primo l’irlandese Sian Hurst con 63.61 punti.

Doppietta tra i Master dove Pierluigi Mazzia con 58.00 punti conquista il titolo europeo della categoria davanti al compagno di squadra Piero Pierani con 27.34 punti e allo spagnolo Andres Alijo Lebron con 25.00 punti..

In virtù dell’ottima prestazione di squadra, frutto sia dei “medagliati” ma anche degli altri riders che hanno contribuito al punteggio di squadra, il team azzurro si riconferma sul podio europeo a squadre conquistando l’argento. A vincere la Gran Bretagna, terza la Svezia.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -