22.2 C
Milano
giovedì, Luglio 25, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

Macroregione. Lombardia e Friuli Venezia Giulia insieme

(mi-lorenteggio.com) Trieste, 27 agosto 2012 – Il Friuli Venezia Giulia ha detto sì all’ipotesi di macroregione prospettata nei giorni scorsi dal presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, che, a Trieste, ha incontrato il presidente Renzo Tondo e gli assessori alle Finanze e Programmazione Sandra Savino e alle Infrastrutture Riccardo Riccardi.

AL NORD LA CHIAVE DI ACCENSIONE DELLA NUOVA CRESCITA – "Nessuna velleità secessionistica – ha chiarito subito Formigoni – ma un’opportunità concreta di crescita e di sviluppo a servizio dell’intero Paese, anche perché non capire che il futuro dell’Italia dipende dalle condizioni di sviluppo del Nord del Paese è un errore che non possiamo permetterci in questo momento di crisi". Formigoni ha spiegato che "la chiavetta di accensione per risollevare le sorti dell’Italia sta nel Nord del Paese, tra le aree europee e mondiali a più alto tasso produttivo e creativo. La partenza da qui gioverà a tutta l’Italia".

UNA NUOVA PROSPETTIVA ISTITUZIONALE – Ed è proprio per questo che Formigoni ha già calendarizzato per fine settembre un incontro con i presidenti delle altre Regioni del Nord (Liguria, Piemonte, Veneto ed Emilia-Romagna), per condividere le basi di questa nuova collaborazione e per individuare la strada istituzionale più adatta. Insieme, molto si potrebbe fare, ad esempio, per quanto riguarda le infrastrutture, le politiche industriali, i sistemi turistici integrati, il trasporto pubblico, la gestione dei siti inquinati, la lotta agli inquinati e lo scambio di esperienze tra le rispettive eccellenze territoriali.

EXPO – Intanto Formigoni e Tondo hanno già definito il primo campo in cui collaborare: Expo. A breve, infatti, il Friuli Venezia Giulia siglerà con la Lombardia un accordo di collaborazione, perché "questa manifestazione – hanno riconosciuto i due presidenti – deve essere vista quale occasione di crescita e promozione per tutta l’Italia a partire dalle Regioni confinanti". Si stanno infatti già studiando pacchetti che prevedano visite anche ad altre regioni d’Italia.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -