15.5 C
Milano
lunedì, Settembre 25, 2023

Proverbio: Aria settembrina fresco la sera e fresco la mattina

Array

Anteprima italiana di Ben Zaken di Efrat Corem a Sguardi Altrove Film Festival 2015

(mi-lorenteggio.com) Milano, 6 febbraio 2015 – Ben Zaken di Efrat Corem, in concorso alla 65° Berlinale, è tra i film selezionati dal XXII Sguardi Altrove Film Festival, la rassegna dedicata al cinema e ai linguaggi artistici al femminile, in programma a Milano dal 20 al 28 marzo 2015.

Il film, che sarà presentato in anteprima italiana, racconta la storia di Shlomi Ben Zaken (Eliraz Sade), un padre single che condivide l’appartamento con la madre e i fratelli in un quartiere povero e marginale di Ashkelon, città nel sud di Israele. Affrontando ogni giorno la sfida di crescere una figlia da solo, Shlomi tenterà il tutto e per tutto per dare un futuro migliore alla sua piccola Ruchi.

Esordio nel lungometraggio di Efrat Corem, regista israeliana cresciuta proprio nella città di Ashkelon, che con il suo primo cortometraggio Your younger daughter Rachel, nel 2007 ha partecipato al Festival di Cannes, nella sezione Cinefondation.

Il festival, che presenta Ben Zaken nella sezione competitiva a regia femminile Nuovi Sguardi riservata ai lungometraggi internazionali, è quest’anno dedicato al tema delle ‘Identità plurime, Identità negate’ che attraverserà tutte la programmazione, e sarà illustrato da uno specifico focus cinematografico dal titolo “Identità plurime, Identità negate. Diaspore, dislocamenti, transiti, ibridazioni”, che includerà fra gli altri Heritage (Inheritance), esordio alla regia della nota attrice palestinese Hiam Abbas, presentato alle Giornate degli autori a Venezia nel 2012; l’anteprima italiana di Dancing Arabs del cineasta israeliano Eran Riklis, opera acclamata all’ultimo Festival di Locarno; e Ghesseha (Tales) della regista Rakhshan Banietemad, icona del cinema iraniano, premio per la migliore sceneggiatura alla 71esima Mostra del Cinema di Venezia.

Il festival, oltre alle tradizionali sezioni competitive aperte esclusivamente ai film a regia femminile, ospiterà anche una finestra sul cinema australiano, la sezione Sguardi Incrociati dedicata al cinema italiano indipendente, una selezione di film legati ai diritti umani, un grande omaggio a Sophia Loren e un tributo a Mina, una finestra sull’arte contemporanea, un workshop con Costanza Quatriglio e molti eventi speciali.

Programma del festival con date e luoghi in via di definizione
www.sguardialtrovefilmfestival.it

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -