20.9 C
Milano
sabato, Luglio 13, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

LOMBARDIA. GIORNATA MONDIALE VITTIME AMIANTO, TERZI: IL 30 APRILE GIUNTA DEDICATA

(mi-lorenteggio.com) Milano, 27 aprile 2015 –  "Nella prossima Giunta del 30 aprile daremo comunicazione dei risultati del nuovo studio realizzato da Arpa, che sarà reso disponibile online con tutti i dati a disposizione di Amministrazioni e cittadini". L’annuncio è dell’assessore regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Maria Terzi, a poche ore dalla Giornata mondiale delle vittime dell’amianto (mercoledì 29 aprile), che vuole ricordare le tante persone che hanno perso la vita a causa della fibra killer e per attirare l’attenzione sull’attuale situazione in tema di interventi e bonifiche.

 PIÙ STRADE – "Sul fronte ambientale abbiamo lavorato su più strade – prosegue Terzi -: semplificare le procedure per la rimozione delle coperture in cemento amianto, soprattutto per i piccoli quantitativi, che oggi è particolarmente oneroso smaltire per i privati dati i costi fissi dell’intervento di imprese regolarmente iscritte all’Albo Gestori Ambientali – in tal senso abbiamo stimolato l’azione dei Comuni come ‘centrali di acquisto’ in grado di offrire ai cittadini il servizio di rimozione a prezzo calmierato – e aggiornare le norme relative alla localizzazione delle discariche, nell’ambito del Piano Regionale Gestione rifiuti, con criteri più stringenti e di maggior cautela. Stiamo inoltre lavorando alla formazione specifica per i tecnici comunali in merito all’utilizzo dei dati Arpa e dei criteri regionali di cui ai punti precedenti oltre ad azioni di sensibilizzazione e formazione di base dei cittadini sul tema". "Ultimo ma non meno importante – aggiunge ancora l’assessore – l’individuazione di criteri premianti per l’accesso ai fondi del POR 2014-2020 per interventi di efficientamento energetico degli edifici pubblici o a uso pubblico nel caso di contemporanea rimozione dell’amianto".

AREA EX FIBRONIT – "Come Regione – chiosa l’assessore – ci siamo spesi tantissimo anche per ottenere i giusti riconoscimenti, anche economici, col Governo. Dopo gli 11 milioni per il secondo lotto dei lavori che si erano aggiunti allo stanziamento di 1,5 milioni di Regione Lombardia, sono in arrivo dal Ministero dell’Ambiente altri 19,3 milioni di euro per il terzo lotto dei lavori di bonifica dell’area ex Fibronit di Broni, in provincia di Pavia (16 milioni) e lo smaltimento dell’amianto (3,3 milioni)". "Grazie a questo nuovo finanziamento – conclude Terzi – Broni sarà presto ‘amianto zero’. Questa è una bellissima notizia per i Pavesi e i Lombardi ed è una grande vittoria della Regione Lombardia".

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -