30 C
Milano
mercoledì, Agosto 10, 2022

Proverbio: Agosto ci matura grano e mosto

Array

LOMBARDIA. SICUREZZA TRENI, DA 1/9 PROGRESSIVAMENTE IN SERVIZIO GLI AGENTI ‘SECURITY TEAM’

Ultimo aggiornamento il 31 Agosto 2015 – 21:21

Milano, 31 agosto 2015 – "Di fronte alla colpevole latitanza del Governo che ha lasciato sola la Lombardia a combattere una violenza dilagante, da settembre, saranno progressivamente messi in campo oltre 200 uomini della sicurezza Trenord. L’avevamo promesso, col governatore Maroni e nel giro di poche settimane, con la stretta collaborazione di Trenord, stiamo schierando una vera e propria forza in grado di prevenire ogni forma di violenza". Lo ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilita’, Alessandro Sorte, l’indomani dell’entrata in servizio dei Vigilantes

NUMEROSI EPISODI DI VIOLENZA E VANDALISMO – "Si tratta di un intervento massiccio – ha continuato Sorte – diventato necessario dopo le ripetute aggressioni al personale e ai passeggeri del servizio ferroviario regionale. Decine le aggressioni, centinaia gli episodi di vandalismo a Milano, Bergamo, Brescia e in numerosi centri della regione". Il piu’ grave a Milano, alla stazione di Villapizzone, dove una banda di immigrati ha ferito molto gravemente un capotreno.

GOVERNO LATITANTE – Una necessita’ intervenire, dunque, "determinata dalla totale latitanza del governo sul tema sicurezza. Infatti, gia’ all’inizio dell’estate, quando si sono verificati gli episodi piu’ cruenti, avevamo chiesto all’esecutivo di poter impiegare il personale – militari e agenti – presenti in Lombardia per Expo. Richiesta divenuta improvvisamente d’attualita’ anche per l’amministrazione comunale di Milano. Ma ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi, dal Governo, nessuna risposta. Ora, finalmente, le ferrovie lombarde potranno giovarsi di una significativa forza di dissuasione e prevenzione formata da oltre 200 uomini, 63 dei quali gia’ presenti sul territorio".

SECURITY TEAM SU LINEE E STAZIONI PIU’ A RISCHIO – "Il ‘Security Team’ – ha concluso Sorte – sara’ distribuito sulle linee e nelle stazioni piu’ a rischio e naturalmente collaborera’ con la Polizia ferroviaria e in generale con le Forze dell’ordine. Tra gli obiettivi, anche il contrasto e la prevenzione degli atti vandalici e un’azione anti evasione". Il costo dell’operazione, a carico di Trenord e Regione e’ di 7 milioni circa.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,615FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -