LOMBARDIA. MALTEMPO, REVOCA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO E TEMPORALI FORTI

    0
    168

    (mi-lorenteggio.com) Milano, 05 settembre 2015 –  Il Centro funzionale Monitoraggio rischi della Protezione civile regionale, la cui attivita’ e’ coordinata dall’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, ha revocato la moderata criticita’ per rischio idrogeologico sulle aree A (Alta Valtellina), B (Media-bassa Valtellina), C (NordOvest), G (Garda-Valcamonica) e H (Prealpi centrali) e per temporali forti sulle aree C (Nordovest), D (Pianura occidentale), E (Oltrepo pavese), F (Pianura orientale), G (Garda – Valcamonica) e H (Prealpi Centrali).

    IL METEO – A partire dal tardo pomeriggio di ieri, venerdi’ 4 settembre, rovesci e temporali hanno interessato la Regione, con maggiore intensita’ nei settori occidentali e nelle Prealpi centrali. A partire dalla tarda mattinata di oggi, sabato 5, e’ atteso un progressivo indebolirsi ed un successivo esaurirsi delle precipitazioni sui settori nordoccidentali, salvo sporadici rovesci residui possibili nel corso del pomeriggio. Sempre nel corso del pomeriggio e’ attesa una riattivazione di fenomeni temporaleschi anche di forte intensita’ prevalentemente sui settori orientali. Per la giornata di domani, domenica 6 settembre, e’ attesa assenza di precipitazioni su tutto il territorio e ventilazione debole in pianura.

    INDICAZIONI OPERATIVE – In conseguenza dei quantitativi di pioggia registrati sui settori alpini e prealpini nei giorni scorsi e alle condizioni di vento forte, si suggerisce ai presi’di territoriali di prestare attenzione e un’adeguata attivita’ di sorveglianza: – al possibile riattivarsi di fenomeni franosi in zone assoggettate a tale rischio. Si suggerisce, dove ritenuta necessaria, l’intensificazione dell’attivita’ di monitoraggio e l’attuazione di tutte le misure previste nella Pianificazione di Emergenza locale e/o specifica; – a eventuali impalcature, carichi sospesi, strade alberate, al traffico stradale nei tratti piu’ soggetti alle raffiche di vento forte e problemi alla sicurezza dei voli amatoriali, della navigazione a vela sui grandi laghi, degli impianti di risalita a fune in montagna, nonche’ alla rete elettrica e telefonica. Il Centro funzionale monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia suggerisce inoltre di segnalare ogni evento significativo al numero verde della Sala operativa, attivo 24 ore, 800.061.160.

    Redazione

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui