20.9 C
Milano
sabato, Luglio 13, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

LOMBARDIA. MALTEMPO, BORDONALI A GRANELLI: EMESSO AVVISO RISCHIO IERI ALLE 12.05

Milano, 23 set) "Marco Granelli ha fatto un autogol clamoroso, propinando l’ennesima bugia ai cittadini milanesi. La Regione Lombardia, ieri, alle 12.05, ha avvisato via Pec tutti i Comuni lombardi del rischio idro-meteo per la serata di ieri e la mattinata di oggi. Se l’assessore Granelli non e’ nemmeno in grado di leggere gli avvisi, dovrebbe seriamente pensare a rassegnare le proprie dimissioni. Fare l’assessore alla Protezione civile non e’ cosa per lui". Con queste parole l’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia Simona Bordonali ha risposto alle accuse mosse dall’assessore del Comune di Milano Marco Granelli sugli avvisi relativi al maltempo.

LA NOTA DELLA SALA OPERATIVA – La Sala operativa della Regione Lombardia ha infatti inviato ieri a tutti i Comuni lombardi una comunicazione di Ordinaria criticita’ idraulica e per temporali forti sulle zone C, D, E, F a decorrere dalla serata del 22 settmbre fino al pomeriggio di mercoledi’ 23 settembre. La zona omogenea D e’ proprio quella riguardante la provincia di Milano. Nella mattinata di oggi i dati di monitoraggio e i risultati dei modelli di previsione hanno confermato la valutazione effettuata nella mattina di ieri. I livelli massimi osservati sul Seveso hanno raggiunto un livello di criticita’ ordinario.

15 TELEFONATE FRA LE SALE OPERATIVE – "La beffa per Marco Granelli – ha aggiunto Bordonali – e’ che tra la Sala Operativa regionale e la Sala Operativa di Protezione Civile del Comune di Milano sono state registrate circa 15 telefonate in 3 ore per la verifica e la condivisione dei livelli idrometrici e per la situazione sul territorio. Forse Granelli e’ troppo impegnato nella campagna elettorale per le Amministrative del prossimo anno per guardare la propria casella mail o consultare i tecnici, ma questa e’ davvero una figuraccia senza precedenti". "Non capisco tra l’altro – ha concluso Bordonali – il suo riferimento alla questione dell’immigrazione. Il maltempo di questi giorni certifica infatti come la Protezione civile serva a garantire la sicurezza dei cittadini e non a trasportare immigrati in giro per la Lombardia. Granelli continui pure a pensare ai problemi degli immigrati, a quelli dei Milanesi pensa, ancora una volta, la Regione Lombardia".

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -