25.8 C
Milano
sabato, Luglio 20, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

LOMBARDIA. AGROALIMENTARE, FAVA: CIBO ELEMENTO CHE CONNOTA POPOLO E TERRITORIO

Milano, 24 set) E’ stato pubblicato sul Burl, il Bollettino ufficiale di Regione Lombardia, il decreto con cui e’ stata approvata la graduatoria che assegna contributi per la valorizzazione del patrimonio culturale attraverso il sostegno di progetti per la divulgazione delle tematiche dell’agricoltura e dell’agroalimentare, anche come lascito di Expo 2015. Destinatari del contributo Enti pubblici, proprietari o gestori di istituti e luoghi della cultura, ovvero musei ed ecomusei, biblioteche, archivi, aree archeologiche, parchi archeologici, complessi monumentali con sede in Lombardia. PRODUZIONI DI QUALITA’ – "L’iniziativa punta a sensibilizzare e rendere piu’ consapevoli i cittadini verso una produzione agroalimentare sostenibile e di qualita’ – ha spiegato l’assessore all’Agricoltura Gianni Fava -. L’obiettivo e’ quello di valorizzare il tema agricolo e agroalimentare attraverso il patrimonio degli istituti e luoghi della cultura lombardi, mettendo in evidenza come il cibo e l’agricoltura siano marcatori culturali di un popolo e del suo territorio".

 I FINANZIAMENTI ACCORDATI – Questi i finanziamenti accordati ai 16 progetti ammessi, per un totale di 311.522 euro:

– Comune di Lodi, ‘AgriCultura’ 50.000 euro;
– Comune di San Benedetto Po (Mn), ‘Valorizzazione delle produzioni agroalimentari tipiche in area padana nel Museo Civico Polironiano
– San Benedetto Po’, 20.000 euro;
– Comune di Bergamo ‘Comunicare il suolo per comunicare l’agroalimentare e l’agrobiodiversita”, 13.000 euro;
– Comunita’ Montana Valle Camonica Breno (Bs), ‘Valle Camonica Food Experience, 22.050 euro;
– Universita’ degli Studi di Milano, ‘Quello che le piante non dicono: storie di seduzione e repulsione. Un punto di vista diverso sul mondo vegetale e sulle risorse agroalimentari che da esso derivano’, 11.600 euro;
– Museo Archeologico della Valle Sabbia Gavardo (Bs), ‘Coltivare i campi 4000 anni fa’ 7.000 euro;
– Citta’ di Angera (Va), ‘Il profumo del pane e delle castagne’, 8.156 euro;
– Comune di Orino (Va), ‘Pom Pepin de Urin’, 16.800 euro;
 – Comune di Bigarello (Mn), ‘Ambrosia, progetto per la valorizzazione del patrimonio culturale dell’Ecomuseo del riso, dei fiumi e del paesaggio’, 35.800 euro;
– Comune di Chiavenna (So), ‘Valorizzazione patrimonio culturale Palazzo Vertemate Franchi in Piuro: realizzazione percorso di visita e conoscenza’, 39.871 euro;
– Comune di Tradate (Va), ‘Coltura e Cultura. Semina libri, raccogli futuro’, 10.000 euro;
– Comune di Dorno (Pv), ‘Zucca Bertagnina di Dorno, 12.400 euro;
– Comune di Biassono (MB), ‘Biassono e la sua tradizione agroalimentare’, 16.100 euro;
– Sistema bibliotecario integrato dell’Oltrepo’ Pavese – Musei dell’Oltrepo’, Voghera (Pv), ‘Oltrepo’ pavese: degustando la cultura’, 17.225 euro;
– Consorzio Villa Reale e Parco di Monza (MB), ‘La farina nel sacco’, 24.520 euro;
– Comune di Grandola e Uniti (Co), ‘I Funghi: alimenti ma non solo. Un universo da scoprire’, 7.000 euro.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -