27.3 C
Milano
giovedì, Luglio 25, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

EXPO. CAPPELLINI: CAVALLO DI LEONARDO IN PIAZZA CITTA’ DI LOMBARDIA DA 14 OTTOBRE

(mi-lorenteggio.com) Vinci – Firenze, 29 settembre 2015 –  "E’ con soddisfazione e un pizzico di emozione che posso annunciare che, da mercoledi’ 14 ottobre, per la durata di sei mesi, il Cavallo di Leonardo sara’ in piazza Citta’ di Lombardia, sede istituzionale di Regione Lombardia, per essere ammirato dai lombardi e dai tanti turisti che ancora oggi stanno affollando la nostra Lombardia". Cosi’ l’assessore alle Culture, Identita’ e Autonomie di Regione Lombardia, Cristina Cappellini, durante la conferenza stampa di presentazione del progetto ‘Cavallo di Leonardo in piazza Citta’ di Lombardia’ che si e’ svolta questa mattina a Vinci (Firenze) presso la Biblioteca Leonardiana. Al momento ufficiale era presente anche sindaco di Vinci Giuseppe Torchia con alcuni suoi assessori, alcuni rappresentanti della cittadina e molti abitanti di Vinci per quello che e’ stato considerato un vero e proprio evento. L’assessore Cappellini ha detto che Regione Lombardia invitera’ la scultrice Nina Akamu al momento inaugurale in piazza Citta’ di Lombardia.

GIUNTA MARONI MANTIENE ENNESIMA PROMESSA – "Come avevamo promesso – ha ricordato l’assessore – il Cavallo di Vinci abbellira’ ancora di piu’ la nostra piazza e sara’ un punto di riferimento per chi ama la straordinaria figura del genio di Leonardo". "Ancora una volta dunque – ha continuato – la Giunta Maroni dimostra concretamente di mantenere le promesse".

CAVALLO, PROGETTO STELLINE E ULTIMA CENA PER VALORIZZARE IL MITO DI LEONARDO – "Adesso – ha spiegato l’assessore – abbiamo tutti gli elementi che ci eravamo prefissati per valorizzare al meglio la straordinaria figura di Leonardo". "Oltre al Cavallo – ha proseguito – si potranno ammirare, in un quadro d’insieme, tutte le altre straordinarie opere vinciane, a partire dal ‘Cenacolo’ custodito presso la chiesa di Santa Maria delle Grazie, che noi, come Regione Lombardia, in questi mesi abbiamo voluto ricordare anche nel video ‘La Memoria del Domani’ che presenta, in maniera inedita e con testimonial d’eccezione, i nostri dieci Patrimoni dell’Umanita’ tra i quali rientra appunto anche il Cenacolo". "Inoltre – ha spiegato ancora – abbiamo voluto costituire, d’intesa con la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Milano e con la Fondazione Stelline, un ‘hub culturale’ ubicato presso il Palazzo delle Stelline che si trova accanto alla chiesa Santa Maria delle Grazie e quindi in un luogo strategico, come punto di attrazione storico territoriale e modello virtuoso d’accoglienza, ospitalita’ e divulgazione incentrato sempre sulla figura di Leonardo da Vinci".

PROGETTO CHE VALORIZZA RAPPORTO PUBBLICO-PRIVATO – "Questo progetto – ha spiegato ancora l’assessore – non solo valorizza il rapporto tra i diversi enti locali, ma anche quello tra pubblico e privato. Le spese di realizzazione infatti sono state coperte al 50 per cento da sponsor privati che, come noi, credono fortemente nel valore della cultura". "Voglio dunque ringraziare – ha continuato – coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questo importante progetto: ‘Auricchio SpA’, ‘Fagioli’ e Infrastrutture Lombarde SpA".

VALORIZZAZIONE TERRITORI LOMBARDI PROSEGUIRA’ ANCHE DOPO EXPO – "L’Esposizione Universale – ha ricordato l’assessore Cappellini – si concludera’ tra un mese ed e’ stato un vero e proprio successo. Un’occasione unica per i tanti turisti che si sono recati in Lombardia di ammirare i luoghi incantevoli che la nostra Regione possiede". "Il lavoro che noi come Regione abbiamo fatto in questi primi due anni e mezzo di mandato – ha proseguito -, e’ stato incentrato molto sulla promozione e valorizzare dei nostri territori e delle loro tante eccellenze". "Un lavoro importante – ha concluso l’assessore Cappellini – che continueremo a svolgere con grande impegno e passione, come dimostra l’iniziativa che oggi abbiamo presentato. Il ‘Cavallo di Leonardo in piazza Citta’ di Lombardia’ ha, infatti, come primo obiettivo, quello di valorizzare a Milano, con un ponte ideale con Vinci, la figura straordinaria di Leonardo, che rappresenta uno dei giganti della nostra storia artistica che la citta’ di Milano e la Lombardia hanno avuto la fortuna e l’onore di ‘adottare’".

‘Il Cavallo di Leonardo’ e’ opera della scultrice statunitense Nina Akamu . Si tratta dell’opera ispirata ai famosi disegni preparatori che Leonardo, realizzo’ a partire dal 1482, su proposta di Ludovico il Moro Duca di Milano, allo scopo di costruire la piu’ grande statua equestre del mondo dedicata a Francesco Sforza: impresa colossale, non solo per le dimensioni previste della statua, ma anche per l’intento di scolpire un cavallo nell’atto di impennarsi e abbattersi sul nemico.

ALLA CORTE DI LUDOVICO IL MORO – Questo progetto non si concretizzo’ ne’ allora ne’ nel 1506, quando Leonardo, tornato a Milano, ebbe un successivo incarico dal Trivulzio per realizzare la sua tomba monumentale sormontata da una statua equestre bronzea. Cinque secoli dopo, a partire dal 1977, gli statunitensi Charles Dent prima e, alla sua morte, Frederik Meijer ripresero e finanziarono il progetto, con l’obiettivo di realizzare il sogno di Leonardo.

 L’IMPEGNO DEGLI USA – La scultrice Nina Akamu, incaricata del progetto, realizzo’ due cavalli: uno per Milano, che fu posto nel settembre 1999 all’ingresso dell’ippodromo di San Siro, e uno per il parco naturale e artistico a Grand Rapids (Michigan), proprieta’ di Meijer, dove sono raccolte all’aperto copie delle statue moderne piu’ celebri. LE TRE STATUE NEL MONDO – Una copia esatta di questi due cavalli, in scala ridotta (2,5 metri), e’ stata donata dall’artista americana alla citta’ di Vinci e collocata nella piazza del comune toscano. Sara’ quindi ora ammirabile in piazza Citta’ di Lombardia.
Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -