24.8 C
Milano
venerdì, Luglio 19, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

Il funerale a Milano ai tempi della crisi: il servizio funebre convenzionato offerto dal Comune

(mi-lorenteggio.com) Milano, 7 novembre 2016 – L’organizzazione di un funerale, oltre ad essere un momento particolarmente delicato, può facilmente comportare un esborso economico impegnativo. Ciò è ancora più vero in una grande città come Milano: un’indagine di Help Consumatori sui costi dei funerali nelle principali città d’Italia ha evidenziato come in cima alla lista si trovi proprio il capoluogo lombardo (con una spesa media per il funerale pari a € 2.500), preceduto solo da Torino (€ 2.900).

Non tutti sanno, però, che il Comune di Milano promuove un’iniziativa importante per permettere la realizzazione di una cerimonia funebre ad un costo fisso e contenuto: il servizio funebre convenzionato.

Tramite le imprese di onoranze funebri che aderiscono alla convenzione del Comune, il cittadino ha la possibilità di usufruire di una serie di forniture e servizi base per l’organizzazione del funerale ad una tariffa fissa e agevolata. Alcune imprese di onoranze funebri di Milano offrono da anni questo servizio, in perfetto accordo con le convenzioni via via proposte dal Comune di Milano.

Il prezzo del servizio funebre convenzionato è pari € 1.389. Si tratta di un importo leggermente superiore rispetto alla somma di € 1.054 fissata per il servizio funebre calmierato del Comune di Milano in vigore fino alla fine del 2014; va tuttavia riconosciuto che il livello di qualità del servizio offerto è significativamente aumentato con la nuova convenzione.

Nel servizio funebre convenzionato sono compresi servizi quali consegna della coccarda e del tavolino firme presso l’abitazione del defunto e del cofano in legno d’abete verniciato nel luogo di partenza del servizio funebre, incassamento e trasporto con carro funebre nel luogo delle esequie ed al cimitero per la sepoltura (o al crematorio di Lambrate, in caso di cremazione).

Su richiesta del cittadino possono poi essere previsti forniture e servizi aggiuntivi, quali ad esempio manufatto barriera biodegradabile, interno in zinco, vestizione; ciascuno di essi prevede naturalmente un costo supplementare, che va quindi a sommarsi al prezzo standard del servizio. E’ altrettanto importante sottolineare che sono da considerarsi spesa a parte tutti gli oneri per l’espletamento della pratica presso il Comune di Milano, le tariffe per la sepoltura (o cremazione) applicate, i costi per il loculo (o la celletta cineraria) e tutte le spese previste per diritti e tariffe ad esso associate.

Per richiedere il servizio funebre convenzionato occorre rivolgersi all’Ufficio Funerali, Sepolture, Cremazioni di Milano (presso Settore Servizi Funebri e Cimiteriali – in Via Larga 12); spetterà a quest’ultimo il compito assegnare l’incarico all’impresa di turno (a cui il cittadino dovrà poi corrispondere direttamente gli oneri per la prestazione). E’ possibile richiedere il servizio, alle condizioni sopra descritte e senza costi aggiuntivi, anche nelle giornate di domenica e festivi.

Il servizio funebre convenzionato non è l’unica iniziativa del Comune di Milano volta ad aiutare i cittadini milanesi che risentono degli effetti della crisi. A questo proposito, va ad esempio menzionata la convenzione con l’Associazione Fioristi, che permette al cittadino di acquistare composizioni e addobbi funebri a prezzi fissi e agevolati. Il Comune di Milano offre inoltre, per i cittadini indigenti o in stato di bisogno, la possibilità di usufruire del funerale gratuito, comprensivo dei servizi e delle forniture essenziali e in una forma che ne assicura il decoro.

Anche in merito a queste ultime iniziative, il cittadino può saperne di più rivolgendosi all’Ufficio Funerali, Sepolture, Cremazioni di Milano. Informazioni utili sulle modalità, condizioni e requisiti per poter accedere alle convenzioni e agevolazioni in corso sono inoltre disponibili all’interno della sezione Il Funerale nell’area Servizi Funebri del sito del Comune di Milano.


Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -