22.4 C
Milano
venerdì, Luglio 12, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

Rozzano, in arrivo il bonus acqua

(mi-lorenteggio.com) Rozzano, 15 novembre 2016 – Arriva anche a Rozzano il Bonus Idrico che alleggerisce la bolletta dell’acqua grazie ai due milioni di euro stanziati da Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, e ripartiti tra i Comuni della città metropolitana. In proporzione al numero degli abitanti serviti dall’acquedotto, il Comune di Rozzano ha a disposizione 928 bonus idrici del valore di 50 euro l’uno. Possono ottenere il bonus tutti gli utenti di fornitura idrica, in residenza singola o condominiale, appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) pari o inferiore a 7.500 euro. “Con il bonus idrico intendiamo dare una risposta immediata ai nostri cittadini a basso reddito e alle famiglie numerose o in difficoltà – spiega il sindaco Barbara Agogliati – Garantire questi incentivi, come anche il bonus gas e il bonus luce, è un gesto importante nell’interesse del territorio e in particolare delle fasce più deboli della popolazione”. “E’ un impegno che ci assumiamo con il territorio, per essere a fianco dei nostri soci, i Cittadini e i Comuni, nelle iniziative a sostegno delle persone in difficoltà – commenta Alessandro Russo, presidente di Gruppo CAP – Con il bonus idrico vogliamo fare la nostra parte per alleggerire la pressione economica in questo periodo di crisi del sistema produttivo e sociale: un aiuto concreto che dà il senso di quello che vuol dire gestione pubblica dell’acqua e che è il frutto della proficua collaborazione tra Gruppo CAP, i Comuni della Città Metropolitana di Milano e ATO". Per presentare la domanda di agevolazione tariffaria è necessario compilare l’apposita modulistica disponibile presso il CIRP del Comune e scaricabile sul sito www.comune.rozzano.mi.it Agli intestatari di un’utenza individuale viene richiesto di allegare l’ultima bolletta relativa ai propri consumi idrici mentre le utenze condominiali dovranno riportare sul modulo alcuni dati forniti dall’amministratore di condominio. Per quanto riguarda le case Aler, i dati del consumo idrico riferiti agli inquilini che fanno richiesta del bonus dovranno essere forniti direttamente da Aler. Le domande di richiesta si ricevono entro il 30 novembre 2016 all’Ufficio Protocollo del Comune, in piazza Foglia, 1 dal lunedì al sabato, dalle ore 8.30 alle 12. Per maggiori informazioni è a disposizione l’infoline del Comune al numero 800.31.32.32

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -