28.4 C
Milano
domenica, Luglio 21, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

I BAMBINI DI NESSUNO – TEATRO AVENIDA – SPAZIO TEATRO NO’HMA TERESA POMODORO

(mi-lorenteggio.com) Milano, 17 novembre 2016 – Lo Spazio Teatro NO’HMA inaugura l’ottava edizione del Premio Internazionale “Il Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro, la prestigiosa Rassegna Internazionale promossa dallo Spazio Teatro NO’HMA e dal Comune di Milano che, anche quest’anno, porterà sul palcoscenico di Via Orcagna compagnie nazionali e internazionali di grande interesse artistico e culturale.

Il primo appuntamento è il 23 e il 24 novembre con Os Meninos de Ninguém – I bambini di nessuno – spettacolo della compagnia Mutumbela Gogo, proveniente dal Teatro Avenida di Maputo, in Mozambico. Protagonisti della pièce sono i bambini vittime della guerra civile che ha infiammato il Mozambico tra gli anni ’80 e ’90 del secolo scorso: un conflitto che ha distrutto la società del Paese generando drammatici movimenti di rifugiati. Molti di quei bambini si riversarono per le strade di Maputo, diventando una presenza abituale nei dintorni del Teatro Avenida che nel 1993 ha deciso di portare in scena, per la prima volta, le loro storie: così è nato lo spettacolo I bambini di nessuno, che ha girato il mondo e che arriva allo Spazio Teatro NO’HMA, per raccontare anche al pubblico milanese la sottile trama di esperienze vissute da quei bambini e la situazione del Mozambico.

Il Teatro Avenida ha iniziato la propria attività nel 1984, grazie alla regista Manuela Soeira che ha acquistato il teatro dallo Stato e che, nel 1986, ha fondato la compagnia Mutumbela Gogo: il primo gruppo teatrale professionale del Mozambico, che non ha mai ricevuto alcun aiuto governativo.

Istituito nel 2009, il Premio è intitolato alla memoria di Teresa Pomodoro, ispiratrice e anima di un’idea di teatro aperto all’interazione tra le diverse discipline artistiche, che diventa occasione di crescita, condivisione e va ad animare i luoghi della solitudine e dell’emarginazione sociale, dando voce alle periferie, al degrado, all’estraneità tra individui. Un teatro dell’inclusione, alla continua ricerca del significato di dignità e umanità.

Anche per questa edizione, come per la precedente, gli spettacoli che concorrono per il premio verranno valutati dalla Giuria degli Spettatori, a cui partecipa il pubblico di NO’HMA dotato del Passaporto per la Cultura che consente ad ogni spettatore di esprimere il proprio giudizio sulle opere in concorso, e dalla Giuria degli Esperti, composta da grandi personalità del mondo della cultura, dell’arte e della società: Eugenio Barba (Odin Teatret di Holstebro, Danimarca), Lev Dodin (Maly Teatr di San Pietroburgo, Russia), Ruth Heynen (direttrice Union des Theatres de l’Europe), Ludovic Lagarde (Direttore del Centre Dramatique National Comedie de Reims, France), Statis Livathinos (Teatro Nazionale, Grecia), Enzo Moscato (autore e attore, Italia), Lluís Pasqual (regista, Spagna), Tadashi Suzuki (direttore Suzuki Company of Toga, Giappone), Presidente della Giuria è Livia Pomodoro.

 

Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti

Per prenotare: 02.26688369/02.45485085 – nohma@nohma.it

Spazio Teatro NO’HMA Teresa Pomodoro
Via Andrea Orcagna, 2 – 20131 Milano

 

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -