28.1 C
Milano
sabato, Luglio 13, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

Cesano. Cartellino giallo se si sbaglia a differenziare

Cesano Boscone (18 novembre 2016) – Ora una semplice “ammonizione” da cartellino giallo, ma presto diventerà una sanzione per chi non separa correttamente i rifiuti: è partita nei giorni scorsi la fase di controllo della qualità degli scarti domestici.

“Le verifiche – commenta il sindaco di Cesano Boscone Simone Negri – si inseriscono nell’ambito di una campagna di informazione rivolta ai cittadini su come effettuare un efficace riciclo dei rifiuti, per aumentare sempre più la quota del differenziato, che è cresciuta toccando anche il 57%. Ma non basta. Entro la fine dell’anno deve arrivare al 60%”.

Da qualche giorno, gli operatori dell’azienda incaricata non ritirano i rifiuti ritenuti non conformi agli standard per le specifiche frazioni e appongono su di essi un adesivo giallo, marcando una delle tre motivazioni disponibili – sacco/bidone contenente rifiuti non consentiti; giorno di esposizione errato, sacco non regolamentare – per spiegare il mancato ritiro. Successivamente, agenti della polizia locale assieme a personale dell’ufficio ambiente si recano in alcuni dei palazzi dove i sacchi non sono stati ritirati, con l’obiettivo di sensibilizzare gli abitanti del condominio.

L’incremento della quantità e qualità dei rifiuti differenziati – con il coinvolgimento dei cittadini – era uno degli impegni della società “Derichebourg San Germano”, che dallo scorso 2 maggio è subentrata ad Area Sud Milano nella gestione del servizio di igiene urbana.

Un cambio che in pochi mesi ha generato non solo una maggiore efficienza nel servizio – facendo levitare la quota di rifiuti riciclati – ma anche un maggiore incasso dovuto alle frazioni di rifiuti effettivamente riciclate.

“Il ricavo medio mensile – spiega l’assessore alle politiche di sostenibilità ambientale Fulvia Erasmi – dal 2015 era di 7.700 euro mensili, mentre con la nuova gestione da maggio a settembre il Comune ha incassato per i rifiuti riciclati una media di 12.000 euro al mese. Questo anche perché c’è una particolare attenzione, attraverso indagini di mercato, a valutare i siti che si occupano del riciclo dei rifiuti”.

 

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -