28.1 C
Milano
sabato, Luglio 13, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

Milano. Rissa tra giovani sotto il Palazzo della Regione Lombardia: gravi due accoltellati

(mi-lorenteggio.com) Milano, 19 novembre 2016 –  Nella serata di ieri, intorno alle ore 22.30, in piazza Città di Lombardia,  sotto il palazzo del Governo della Regione, tra un gruppo di ragazzi di origine filippina è scoppiata una violenta rissa, i cui motivi sono ancora da accertare. Un ragazzo di 18 anni è rimasto accoltellato alla gola. Sul posto sono giunte subito un’auto media e due ambulanze e i carabinieri. Il ferito è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Niguarda di Milano. Poco dopo, intorno alle 22.50,  alla fermata MM Centrale, sulla banchina in direzione Gessate, un altro ragazzo di 16 anni è stato soccorso perchè anche lui colpito con arma da taglio alla gola ed è stato trasportato in codice rosso al Policlinico di Milano.

Il grave episodio succede a poco meno di una settimana dall’omicidio di piazzale Loreto. Per oggi è in programma, la visita a Milano del ministro dell’Interno Angelino Alfano per discutere insieme al Prefetto dell’arrivo dei militari chiesti dal sindaco Giuseppe Sala.

"Milano e’ purtroppo l’esempio lampante di come l’immigrazione di massa e l’integrazione calata dall’alto rappresentino un modello politico fallimentare, sia sotto il profilo della sicurezza pubblica che dal punto di vista sociale". Lo ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, commentando l’episodio di violenza che si e’ verificato ieri sera in piazza Citta’ di Lombardia. "E’ necessario l’invio di militari e di agenti delle forze dell’ordine in citta’ e serve un presidio piu’ capillare del territorio. La Regione Lombardia – ha concluso Bordonali – lo dice da anni, mentre purtroppo Comune e Governo arrivano in ritardo. Alla base bisogna prendere atto della realta’: l’immigrazione a Milano e in Lombardia ha gia’ superato il livello massimo sopportabile di presenze".

Oggi, Sabato 19 novembre, a partire dalle 15 Forza Italia sarà in piazzale Loreto, per dire basta a violenza e insicurezza. Al gazebo, organizzato dal coordinatore azzurro di Milano, Fabio Altitonante, in sintonia con il coordinatore regionale, Mariastella Gelmini, parteciperanno parlamentari, consiglieri comunali e di Municipio di Forza Italia. L’obiettivo è lanciare un segnale forte all’amministrazione di centrosinistra: "Basta cittadini dimenticati. Milano torni una città sicura".

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -