22.2 C
Milano
giovedì, Luglio 25, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

LOMBARDIA. SICUREZZA TRENI: IN 12 GIORNI TROVATE 7.000 PERSONE SENZA BIGLIETTO

(mi-lorenteggio.com) Milano, 28 novembre 2016 – "Sono poco meno di 7.000 le persone trovate senza biglietto sulle tratte Milano-Bergamo e Bergamo-Treviglio da martedi’ 15 a domenica 27 novembre". Lo fa sapere l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilita’, Alessandro Sorte, commentando i dati dopo due settimane di sperimentazione del progetto ‘Tratta Sicura’. IL PROGETTO – Dal 15 novembre e fino al prossimo 15 dicembre, infatti, il 75 per cento dei 104 treni quotidiani della Milano-Bergamo e Bergamo-Treviglio saranno presidiati da 20 guardie giurate armate che vanno ad affiancarsi alle squadre anti evasione di Trenord e agli uomini delle Polfer. 2.834

NELL’ULTIMA SETTIMANA – "Da lunedi’ 21 – spiega Sorte – sono state trovate 2.834 persone senza biglietto. Di queste 1.178 hanno regolarizzato la propria posizione e hanno quindi proseguito il proprio viaggio; 1.656 sono state invece fatte scendere. Il tasso di evasione e’ quindi pari al 4 per cento, un numero ancora alto che penalizza in modo particolare tutti coloro che pagano regolarmente il biglietto".

137 HANNO FATTO RESISTENZA – Un altro dato non indifferente e’ quello relativo a coloro che hanno fatto resistenza, sono stati fatti scendere e hanno dovuto pagare una multa di 250 euro. "Sono stati 76 la prima settimana – continua l’assessore – e 61 la seconda".

ANCORA AGGRESSIONI A TREVIGLIO SABATO E DOMENICA – "Questi numeri confermano che il progetto ‘Tratta sicura’ e’ quanto mai importante e necessario. Anche sabato e domenica si sono verificati a Treviglio episodi di violenza assolutamente intollerabili che, per fortuna, non hanno avuto conseguenze gravi proprio grazie alla presenza delle guardie armate sui treni e nelle stazioni. Ringrazio in modo particolare la Polfer per l’apporto che sta dando alle guardie armate e alla squadre anti evasione di Trenord. Insieme stanno facendo davvero un grande lavoro.

6,1 MILIONI PER FAR CIRCOLARE GRATUITAMENTE FORZE ORDINE SU TPL – Nell’occasione l’assessore Sorte ha anche ricordato che proprio oggi la Giunta ha approvato una delibera da 6,1 milioni di euro che consente la libera circolazione degli appartenenti ai corpi delle Forze dell’ordine sui mezzi del Tpl lombardo con la finalita’ di garantire l’incremento della tutela del bene della sicurezza personale e patrimoniale dei viaggiatori e del personale di bordo. Questa iniziativa e’ contenuta in un protocollo sottoscritto con il Comune Di Milano, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Corpo Forestale dello Stato, Polizia Locale, Amministrazione Penitenziaria, Rappresentanti delle Associazioni di Trasporto Pubblico Regionale e Locale della Lombardia, Anav Lombardia Asstra Lombardia, Trenord Srl e Navigazione Lago d’iseo Srl. In concreto, dunque, gli interessati, dopo essersi presentati al personale di bordo, si impegnano a fornire assistenza in caso di necessita’ di accertamento di identita’ o per interventi di ripristino dell’ordine pubblico.

GOVERNO LATITA – "Visto che il Governo continua a non intervenire – conclude Sorte – su un tema, come quello della sicurezza, che e’ di sua competenza proviamo noi come Regione a metterci una pezza".

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -