22.4 C
Milano
sabato, Luglio 20, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

Presto la città di Rho avrà solo lampade a led con un risparmio energetico maggiore del 64%

(mi-lorenteggio.com) Rho, 29 novembre 2016 Stanno procedendo a ritmo sostenuto i lavori di riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica che il Comune di Rho ha affidato a Hera Luce. Hera Luce, società del Gruppo Hera e secondo gestore italiano in questo settore, si è infatti aggiudicata, tramite un bando a evidenza pubblica e a seguito di gara europea, la gestione di questo servizio a partire dal 1 marzo 2015.

Contestualmente il Comune di Rho ha incaricato la società di rinnovare l’impianto ormai vetusto (centraline, linee, pali e corpi illuminanti) introducendo la tecnologia a led. Il percorso porterà a migliorare la resa di tutti gli impianti, ottimizzandone i consumi e garantendo la massima sicurezza ai cittadini.

Per quanto riguarda l’illuminazione pubblica, è prevista la sostituzione di tutti i corpi illuminanti, circa 7.000, con lampade a led, con un risparmio energetico che supererà il 64% rispetto allo stato di partenza degli impianti. Finora la riqualificazione è avvenuta su quasi il 90% dei punti luce. Dall’inizio di novembre è iniziata anche la sostituzione dei sostegni e dei quadri di alimentazione, attività che ha portato a qualche problema tecnico. I disservizi sono in fase di risoluzione nel più breve tempo possibile per minimizzare il disagio ai cittadini.

Contestualmente alla sostituzione dei corpi illuminanti, Hera Luce sta procedendo alla loro registrazione nel sistema di telegestione, che permetterà il controllo da remoto di ogni singolo punto luce della rete d’illuminazione pubblica. Gli interventi di rinnovamento, che interessano tutto il territorio comunale, dovrebbero concludersi in anticipo rispetto ai tempi preventivati nel cronoprogramma (complessivamente 24 mesi) e cioè per l’estate 2017. Solo allora tutto quanto previsto dall’appalto sarà messo a regime compreso il controllo puntuale di ogni corpo illuminante.

Nel corso del 2016 la città è stata divisa in zone, corrispondenti ai diversi quadri elettrici ed è stato stilato un cronoprogramma. Come richiesto dall’Amministrazione i lavori inizialmente hanno interessato le zone della periferia della città e le frazioni. Si ricorda che ai cittadini, la cui collaborazione resta fondamentale, è dedicato un servizio tramite il quale possono segnalare direttamente eventuali guasti o malfunzionamenti; è attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno ed è utilizzabile telefonando al numero verde 800-498616. Hera Luce attualmente opera in una settantina di comuni italiani e gestisce circa 300.000 punti luce con criteri che mirano soprattutto all’efficienza energetica e all’innovazione.

Il Sindaco di Rho Pietro Romano dichiara: “L’ammodernamento della rete dell’illuminazione pubblica è stato avviato durante la mia precedente amministrazione e sono quindi molto soddisfatto di poter assistere al completamento di questo processo, che comporta il 64% di riduzione dei costi di energia elettrica a vantaggio di tutti i cittadini rhodensi. Un’altra scelta che rafforza Rho come città virtuosa e rispettosa dell’ambiente.”

L’Assessore a Ecologia, ambiente e mobilità, Gianluigi Forloni, commenta: “Le lampade LED sono caratterizzate da un’elevata efficienza energetica e da una lunga durata, che comportano un significativo risparmio energetico e quindi un minor costo di gestione. Inoltre offrono una migliore qualità della luce con vantaggi non solo estetici: un’illuminazione della strada e dei marciapiedi più efficiente ha ricadute positive sulla sicurezza viabilistica e sul senso di benessere delle persone. Non ultimo, il punto luce può diventare smart con collegamenti di telecamere, sensori e wi-fi.”

Il Direttore Generale di Hera Luce, Alessandro Battistini, afferma: “Siamo soddisfatti del lavoro finora svolto. La riqualificazione dei punti luce e degli impianti semaforici presenti nel territorio comunale di Rho sta procedendo nei tempi indicati dal cronoprogramma ed Hera Luce sta rispettando quanto stabilito nel progetto esecutivo. Raggiungeremo tutti gli obiettivi grazie all’utilizzo di tecnologie sicure e di ultima generazione, selezionate adottando i Criteri Ambientali Minimi per l’illuminazione pubblica, sviluppati secondo le indicazioni della politica europea, volta a coniugare competitività e sostenibilità.”

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -