27.3 C
Milano
giovedì, Luglio 25, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

ARMENIA PROTAGONISTA AL CIRCOLO FILOLOGICO MILANESE

Milano, 1 dicembre – Il Circolo filologico milanese apre le porte all’Armenia e alla sua cultura millenaria con un grande evento, patrocinato dall’Ambasciata armena, in programma sabato 3 dicembre alle ore 17. Si parte con “Il canto spezzato”, spettacolo multimediale ideato dal soprano armeno Ani Balian che interpreterà i canti della tradizione armena raccolti dall’etnomusicologo Gomidàs, accompagnata al pianoforte dal maestro Gianfranco Iuzzolino. L’esibizione vedrà intermezzi lirici con la lettura di brani e poesie dei grandi testimoni del genocidio a cura dell’attrice Elda Olivieri e la proiezione di immagini dell’Armenia ieri e oggi. Seguirà tavola rotonda e dibattito sul libro di Henry Barby “Nella Terra del Terrore. Il martirio dell’Armenia”, a cura di Carlo Coppola, un racconto inchiesta del giornalista francese pubblicato in Francia nel 1917. A completare la serata, esposizione di quadri del gruppo di pittura astratta “Spirale di luce” sul tema del Genocidio armeno, opere di Wally Bonafè, Katalin Kollar, Amalia Caracciolo, Carla Erizzok, e una mostra fotografica sullo stesso tema. Apertura con voce recitante di Tariel Bisharyan.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -