28.4 C
Milano
domenica, Luglio 21, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

NATALE A MILANO. DAL MERCATINO IN DUOMO 300 MILA EURO PER IL RESTAURO DELLA CATTEDRALE

Milano, 10 dicembre 2016 – Torna da domenica 11 dicembre sino a domenica 8 gennaio il grande Mercatino di Natale intorno al Duomo. Per tutto il periodo il centro cittadino si animerà di colori, strenne e una ricca serie di iniziative per accompagnare i milanesi lungo le festività natalizie sino all’Epifania. Un appuntamento non solo commerciale ma che contribuirà anche al restauro e la conservazione della Cattedrale grazie a una donazione da 303 mila euro alla Veneranda Fabbrica del Duomo da parte degli organizzatori. “Grazie a questa operazione coniughiamo importanti priorità per l’Amministrazione, la valorizzazione commerciale e turistica del centro città durante le tradizionali festività natalizie e, nel contempo, sensibilizziamo il mondo del commercio e i cittadini a contribuire al mantenimento e alla conservazione del simbolo della città, il Duomo”, commenta l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio Cristina Tajani. “Un appuntamento ormai entrato di diritto nella tradizione natalizia milanese e che offre a tanti milanesi l’opportunità di acquistare prodotti d’artigianato provenienti da tutta Italia”. Il mercatino di Natale 2016 si snoderà tra l’inizio di corso Vittorio Emanuele, lo spazio in corrispondenza dell’abside del Duomo e via dell’Arcivescovado sino a piazza Fontana: un percorso fiabesco, questo il tema del progetto, ispirato al mondo magico di fate, gnomi e folletti in cui troveranno sede circa 80 casette delle dimensioni 4×3 metri, decorate con ghirlande e addobbi in tema con il periodo. Un grande spazio all’aperto, quindi, dedicato alla scoperta dei prodotti tipici della tradizione natalizia di tutte le regioni italiane ed europee, in particolar modo di quella lombarda che, oltre a proporre le degustazioni del ricco patrimonio gastronomico farà riscoprire ai milanesi anche il valore dell’artigianato artistico ospitando numerosi maestri del legno, dalla ceramica, della cera nonché gli immancabili presepisti e antiquari provenienti da tutto il Paese. Durante l’intero periodo della manifestazione lungo il percorso del mercato si alterneranno zampognari, artisti e personaggi legati al mondo delle favole e dell’immaginario natalizio per allietare tutti i presenti.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -