18.1 C
Milano
giovedì, Maggio 26, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Prestiti inpdap per Pensionati e APE: Caratteristiche e differenze

Ultimo aggiornamento il 26 Giugno 2017 – 16:37

Milano, 26 giugno 2017 – Ecco quelli che sono i vari tipi di differenze che contraddistinguono i classici prestiti Inpdap e quello Ape e le differenze tra le due tipologie di finanziamenti.

Il prestito Ape per pensionati: in cosa consiste

Il primo dei due tipi di finanziamenti sui quali sarà possibile far ricadere la propria scelta è quello Ape, il cui acronimo indica agevolazione pensionistica. Si tratta di un finanziamento che viene concesso a tutti quei pensionati che hanno ancora tre anni e sette mesi di contributi da versare e che hanno raggiunto un’età pari a sessantatré anni circa.

Il finanziamento funziona in maniera abbastanza semplice: si parla di un prestito che verrà erogato per tutto il lasso temporale restante al lavoratore ovvero se al pensionato mancano due anni di contributi da versare, mediante questo particolare tipo di finanziamento sarà possibile ricevere una somma di denaro che copre appunto questo lasso temporale.

Al termine del finanziamento avverrà la fase di restituzione dello stesso tipo di prestito, il quale verrà caratterizzato da delle rate costanti con un tasso che non dovrebbe subire delle variazioni nel tempo salvo imprevisti che andranno a cambiare questo particolare prestito.

 

Il prestito INPDAP

 

Il prestito INPDAP risulta essere un tipo di finanziamento che invece è caratterizzato da una somma di denaro che viene vincolata da altri elementi quali l’età del richiedente, condizione di salute ed altri aspetti come pensione che viene percepita e che caratterizza appunto il redditto dello stesso pensionato.

Si parla quindi di una serie di dettagli che devono essere attentamente valutati visto che questo prestito sarà differente da pensionato a pensionato visti appunti i vari fattori che andranno ad incidere sui vari pensionati.

Pertanto sarà possibile richiedere dei particolari preventivi che saranno in grado di poter ottenere delle somme di denaro medie che permettono ai pensionati di poter realizzare i loro progetti.

Differenze tra i due particolari finanziamenti

 

I finanziamenti, apparentemente, risultano essere identici ma vi è una sostanziale differenza, ovvero l’età e la situazione.

L’Ape potrà essere richiesta solo da chi deve andare in pensione in maniera anticipata ed inoltre occorre mettere in risalto come questo particolare finanziamento potrà essere richiesto entro la fine dell’anno 2018.

Pertanto sarà necessario sottolineare il fatto che l’altro finanziamento, ovvero il classico prestito, potrà essere richiesto sempre visto che questo non ha dei particolari vincoli temporali, se non il fatto che il pensionato deve già essere nel suddetto stato.


Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,550FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -