23.1 C
Milano
lunedì, Maggio 16, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

IL CINEMA A MARE CULTURALE URBANO, TRA PROIEZIONI ALL’APERTO IN CUFFIA E WORKSHOP DI ANIMAZIONE

Ultimo aggiornamento il 8 Luglio 2017 – 17:35

(mi-lorenteggio.com) Milano, 8 luglio 2017  – L’arena estiva di cinema in cuffia di mare culturale urbano dall’anno scorso è una delle piacevoli certezze dell’estate milanese: fino al 15 settembre, quasi tutte le sere nella piazza di Cenni di Cambiamento, l’housing sociale a ridosso della cascina in cui si trova mare in zona 7 nei pressi dello stadio San Siro, vengono proiettati alle ore 21.30 i migliori titoli usciti nelle sale la scorsa stagione, anche in lingua originale; una selezione che comprende, oltre a titoli per bambini e bambine, anche alcuni appuntamenti speciali con documentari e film d’essai. La programmazione del cinema di mare è a cura di Thomas Bertacche e Sabrina Baracetti, direttori artistici del Visionario e del Far East Film Festival di Udine. Da segnalare la proiezione di martedì 11 luglio alle ore 21.30: “Il sogno di Fausto e Iaio”, introdotta dal regista Daniele Biacchessi. Il film è stato finanziato in crowdfunding da oltre 1000 persone online sulla piattaforma Becrowdy e offline attraverso oltre 150 proiezioni pubbliche. Realizzato con la tecnica della narrazione fuori campo e dell’illustrazione virtuale (LDP – Live Digital painting) sviluppata da Giulio Peranzoni, il film parte da una domanda: dove erano e cosa sono oggi le 300mila persone che parteciparono ai funerali di Fausto e Iaio il 22 marzo 1978? Fausto Tinelli e Lorenzo Iannucci detto Iaio avevano poco più di 18 anni il 18 marzo 1978 quando vennero uccisi da tre sicari con otto colpi di pistola a Milano in via Mancinelli. Il film racconta l’enorme emozione per quella morte giovane e ricostruisce le indagini ufficiali e quelle parallele. Frutto di un lavoro collettivo e di un grande impegno artistico e civile, il film si basa sul libro "Fausto e Iaio, la speranza muore a 18 anni" (Baldini e Castoldi, 1996) di Daniele Biacchessi, giornalista, scrittore, caporedattore di Radio24 e regista del film. Il cinema all’aperto in cuffia di mare inoltre è baby friendly, e accoglie bambini, bambine e genitori che vogliano passare una serata insieme per assistere a un bel film sotto le stelle. Le neomamme e i neopapà possono portare carrozzine e passeggini, possono allattare in libertà e grazie alla visione del film in cuffia inoltre non si devono preoccupare troppo di pianti o urletti. I bambini e le bambine che non seguono il film possono giocare nel prato antistante; quelli che vogliono indossare le cuffie e provare l’esperienza di assistere alla proiezione hanno diritto a un biglietto scontato a 4,0 € fino ai 12 anni di età. Il cartellone include alcuni film dedicati al pubblico più giovane con il meglio dell’animazione internazionale e alcune pellicole fantasy. Da segnalare domenica 9 luglio la proiezione di Baby Boss di Tom McGrath. I costi: biglietto intero 5,0 €, ridotto over 65 e di legge 4,50 €, ridotto bambini/e fino a 12 anni 4,0 €, abbonamento a 5 titoli 17,50 €. I biglietti sono acquistabili nei giorni di proiezione da martedì a venerdì dalle ore 18.30 alle 22.30; sabato e domenica dalle ore 16.30 alle 22.30; in prevendita, online su mailticket.it e cartacei presso l’infopoint di mare in cascina da lunedì a venerdì dalle ore 14.30 alle ore 18.30. Il calendario completo è pubblicato alla pagina maremilano.org/home/cinema-allaperto/ Le attività di mare culturale urbano dedicate al cinema non si esauriscono nell’arena estiva e in questa stagione entra in calendario un’iniziativa speciale: dal 2 all’8 settembre si terrà Now is the time, rassegna dedicata al pioniere dell’animazione cinematografica Norman Mc Laren, con proiezioni, workshop e incontri che approfondiscono l’opera del regista canadese. La rassegna, realizzata in partnership con Associazione Arkipelag, con il patrocinio del Canada National Film Board, sarà anticipata il 10 e 11 luglio dal laboratorio Disegnando suoni animati su 16mm, con Irina Suteu e Luigi Allemano, animatore e musicista canadese e docente di animazione alla Concordia University di Montreal. McLaren, pioniere nell’utilizzo sperimentale di immagini e suoni animati, è stato uno dei più importanti animatori di tutti i tempi. Now is the time è un progetto culturale che unisce arte e tecnologia e crea un ponte fra Italia e Canada attraverso una serie di workshop, proiezioni, incontri, coinvolgendo importanti esperti e studiosi di cinema di animazione. Sponsor tecnico Paper and People. Disegnando suoni animati su 16mm (in italiano e inglese) è un workshop interdisciplinare (luned’ 10 e martedì 11 luglio) per tutti e tutte dai 10 anni in su, che offre la possibilità di tracciare suoni animati sulla pellicola di 16mm. Questo metodo che accoppia l’incisione del disegno sulla pellicola a quella del suono, è stato perfezionato da McLaren e utilizzato in alcuni dei suoi film. I partecipanti lavoreranno con materiali vintage di animazione e montaggio: proiettore di 16 mm, pressa incollatrice, pellicola trasparente (coda bianca). Un percorso multisensoriale per imparare a creare ritmi animati e controllare suono e volume con la tecnica frame-by-frame. I “suoni animati” cosí ottenuti verranno assemblati in un’unica composizione collaborativa e in seguito digitalizzati. Orari: lunedì 10/07/2017 e martedì 11/07/2017 dalle ore 17.30 alle ore 20.30. Costo – comprensivo di materiali e tessera associativa di Arkipelag, 70,0 € per una giornata (iva inclusa). 130,0 € per due giornate (iva inclusa), gruppi: dalle 10 persone in su, 100,0 € a persona per due giornate (iva inclusa). Per informazioni: workshop@maremilano.org.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -