19.2 C
Milano
martedì, Maggio 24, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

LOMBARDIA. NIDI GRATIS, BRIANZA: REGIONE LOMBARDIA HA FATTO PRIMA E MEGLIO

Ultimo aggiornamento il 18 Luglio 2017 – 18:58

(mi-lorenteggio.com) Milano, 18 luglio 2017 – "Il governo vara il Bonus nido, bene, ma sembra l’ennesimo spot che non si tradurra’ in nulla. Ci fa piacere che le misure messe in campo da Regione Lombardia vengano in qualche modo copiate a livello nazionale, ma la nostra misura ha gia’ dato risultati concreti che il Governo non riuscira’ mai a raggiungere". Lo dichiara l’assessore al Reddito di Autonomia e Inclusione Sociale di Regione Lombardia Francesca Brianza.

SEMPRE UN PASSO AVANTI – "In questi ultimi giorni – commenta Brianza – si fa un gran parlare del Bonus nido varato dal Governo e si fa a gara per decantare una misura che noi, in Regione Lombardia, abbiamo messo in opera gia’ dal 2016".

LO SFORZO DI REGIONE – "Il governo mette sul piatto 144 milioni di euro, ma non sono granche’ se paragonati agli oltre 60 milioni stanziati da Regione Lombardia. Prevedendo un Bonus fino a mille euro – precisa l’assessore – vuol dire che al massimo il provvedimento andra’ a beneficio di 144 mila famiglie su tutto il territorio nazionale; da soli, in Lombardia, ne abbiamo raggiunte oltre 13 mila".

IL REDDITO ISEE – "Altra nota dolente – prosegue Brianza – riguarda il reddito Isee. In Regione Lombardia abbiamo cercato di aiutare le famiglie italiane che avessero realmente bisogno. Per questo motivo abbiamo fissato tra i requisiti quello di un reddito Isee inferiore o uguale a 20 mila euro. Non essendoci indicazioni in merito, al Bonus Nido del Governo – puntualizza – possono invece accedere indiscriminatamente tutte le famiglie, quindi chi prima arriva meglio alloggia, fino ad esaurimento fondi. Regione Lombardia da’ la certezza, invece, di soddisfare tutte le domande meritevoli di accoglimento e di azzerare totalmente la retta del nido per tutta la frequenza". NO A SPOST DEMAGOGICI – "Ben vengano tutte le misure a sostegno delle famiglie – chiosa Brianza – quando pero’ non siano semplicemente uno spot demagogico che non risponde ai bisogni reali dei cittadini".

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -