23.5 C
Milano
giovedì, Luglio 25, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

Cesano. Al Q.re Tessera arriva un ambulatorio infermieristico

(mi-lorenteggio.com) Cesano Boscone, 9 agosto 2017 – Il progetto “Casa di Cura Ambrosiana per il Tessera” – proposto da Casa di Cura Ambrosiana in partnership con la Fondazione Istituto Sacra Famiglia in risposta a una procedura identificativa per manifestazione d’interesse – si è aggiudicato l’affidamento dell’ambulatorio di via Turati 6, ricavato dalla ristrutturazione di alcuni locali del centro civico. Come era nelle intenzioni dell’amministrazione, l’ambulatorio diventerà quindi un centro per servizi sanitari e socio-assistenziali, destinato soprattutto alla popolazione anziana, fragile e cronica del quartiere Tessera, fornendo prestazioni infermieristiche e funzionando come punto prelievi e ritiro referti, sportello di counselling socio-assistenziale e punto informazioni e prenotazioni di esami e visite mediche, evitando spostamenti ai pazienti.

“Riteniamo che questa collaborazione con Casa di Cura Ambrosiana e l’Istituto Sacra Famiglia, da lungo tempo presenti sul nostro territorio – commenta l’assessore alle politiche sociali Mara Rubichi – possa portare un servizio innovativo e di qualità che allevierà i disagi relativi alla mobilità delle persone bisognose di cure. In un momento in cui si tende a centralizzare per salvaguardare le risorse, abbiamo scelto di avviare un nuovo servizio – prosegue l’assessore – soprattutto per venire incontro alle esigenze della popolazione più anziana che risiede al quartiere Tessera. È stata l’occasione per sperimentare un diverso utilizzo degli spazi comunali, prestando attenzione al contesto e alle esigenze dei cesanesi che vi abitano vicino”. I servizi offerti L’ambulatorio infermieristico – che sarà aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 16.30 – somministrerà iniezioni, infusioni di farmaci via para-enterale (tranne endovenose), rilievi pressori e glicemici, medicazioni semplici e complesse, drenaggi, posizionamento e sostituzione di cateteri vescicali e vascolari periferici. Per i servizi, che verranno forniti previa prenotazione, saranno applicate tariffe inferiori o uguali e comunque non superiori a quelle previste dal tariffario nazionale. Negli spazi di via Turati 6 verrà allestito un “Punto prelievi” dove eseguire – ad accesso diretto, senza prenotazione, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 10 – esami e prelievi ematici, sia singoli che ciclici, oltre alla raccolta di campioni biologici ecc. Sarà anche attivato un servizio di ritiro referti, dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 16.30. Verrà inoltre attivato lo sportello di counselling socio-assistenziale “Virgilio”, per dare risposta ai bisogni delle famiglie nelle fasi critiche, come ad esempio le dimissioni da un servizio delle rete sanitaria e/o sociosanitaria di persone fragili e anziane. Il servizio sarà prenotabile attraverso un numero verde gratuito dedicato o tramite e-mail. L’ambulatorio di via Turati funzionerà anche come punto per informazioni e prenotazioni, rispondendo così a un crescente bisogno dei pazienti e delle loro famiglie, che in condizioni di fragilità e cronicità non sanno identificare le strutture/enti a cui rivolgersi e inoltrare la richiesta.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -