22.2 C
Milano
giovedì, Luglio 25, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Array

Magenta. ASM: prima verifica per il nuovo sistema di sosta a pagamento

(mi-lorenteggio.com) Magenta, 22 settembre 2017 – Registra un trend positivo di crescita SaM (Sosta a Magenta), il nuovo sistema di parcheggio a pagamento, la cui gestione è stata affidata in “house providing” per dieci anni dal Comune di Magenta ad ASM srl (Azienda Speciale Multiservizi). È quanto emerge dai dati del primo semestre 2017 che sono stati raccolti ed elaborati dall’azienda per tracciare un primo bilancio indicativo di un servizio che è stato avviato lo scorso 24 ottobre. Dopo una prima fase sperimentale, che ha permesso di introdurre delle modifiche per meglio rispondere alle esigenze degli utenti, SaM è entrato a pieno regime rendendo il sistema della sosta più moderno, organizzato e sicuro per tutti. Il Multipiano di via De Gasperi, dove rispetto al passato si è verificata la modifica più sostanziale rendendolo da gratuito a pagamento, nel primo semestre del 2017 si sono registrati 28.647 ingressi. Il picco maggiore si è avuto nei mesi maggio e giugno, rispettivamente con 5.236 e 5.964 ingressi. Il picco più basso, invece, è stato registrato ad aprile con 3.682 ingressi, probabilmente dovuto ad un minore afflusso nella struttura legato alle festività pasquali. In ogni modo, gli ingressi registrano un progressivo aumento nel tempo, anche se gli spazi di saturazione della struttura sono ancora ampi. Il centro di elaborazioni dati di ASM ha poi rilevato che la permanenza media di un veicolo all’interno del Multipiano è di circa 2 ore, precisamente 110 minuti.
La maggiore frequenza di ingressi si registra dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 16.00 alle 18.00. Il parcheggio Multipiano, dopo una completa riqualificazione da parte dell’azienda, è diventato un luogo sicuro e pulito con accesso controllato, con chiusura serale, dove ogni giorno girano in media 200 automobili. La capienza totale è di 270 posti auto, ossia 90 posti per ognuno dei tre piani disponibili. Il terzo e ultimo piano della struttura, l’unico scoperto, è stato riservato alla sosta lunga. È stato installato un parcometro dedicato con due sole tariffe uguali per tutti (residenti e non residenti): 2,00 euro per 5 ore di sosta e 3,00 euro per 11 ore di sosta (giornata intera). Il Multipiano è aperto dalle 7.00 alle 24.00 e l’utilizzo è sempre gratuito domenica e nei giorni festivi. ASM srl ha già investito oltre 200 mila euro per riqualificare il sistema della sosta a pagamento a Magenta. Nel primo semestre del 2017, l’incasso totale derivante da tutte le aree di sosta è stato di 166 mila euro, di cui 16 mila euro derivanti dal Multipiano. Gli abbonamenti a oggi ammontano a n. 75. Al Comune di Magenta per il primo semestre sono stati versati 96.944 euro euro quale canone concessorio. Sono state anche elevate 2.300 sanzioni riguardanti la sosta, di cui il 70% nei confronti di chi ha posteggiato senza pagare il biglietto e il 30% nei confronti di chi ha pagato il biglietto ma l’ha lasciato scadere. In totale queste sanzioni ammontano a 58.300 euro, che sono introitati direttamente dal Comune di Magenta.
«Il sistema è stato solo razionalizzato, per migliorare la sosta a esclusivo vantaggio dei cittadini, in particolare nel centro storico e nella zona dell’ospedale. – afferma Aldo Amadori, direttore di ASM – In generale, mese dopo mese, stanno aumentando gli ingressi nel Multipiano e le soste su strada (strisce blu). Nel Multipiano c’è un ricambio continuo di auto che, rispetto al passato, permette a chiunque di trovare posto e di sbrigare le proprie faccende nel cuore del centro storico, a ridosso della frequentata biblioteca comunale e della sala consiliare, dove spesso si svolgono eventi pubblici. Per chi ha invece necessità di una sosta lunga a prezzi contenuti, può sempre utilizzare il terzo piano. La riqualificazione delle aree di sosta ha comportato anche un importante intervento nel parcheggio a pagamento che si trova di fronte l’ingresso dell’Ospedale civile “G. Fornaroli”, in via Donatore di Sangue, dove l’area di sosta con sistema “a sbarre” è stata completamente ristrutturata. Il parcheggio a “sbarre” (una di ingresso, l’altra di uscita), permette all’utente di posteggiare l’auto ritirando il biglietto e di pagare prima di uscire in base al tempo effettivo di sosta. Il costo è di 1,00 euro all’ora le prime due ore e di 2,50 euro all’ora dalla terza ora di sosta come per le altre aree di sosta a pagamento su strada. Con SaM sono stati introdotti pure “gli ausiliari della sosta” che oltre a svolgere le normali funzioni di supporto ai cittadini, per esempio nel comunicare informazioni e spiegare direttamente sul campo il funzionamento dei parcometri e in generale del nuovo sistema, fungono pure con la loro presenza da deterrenti contro l’illegalità».
Per il pagamento possono essere utilizzate le seguenti modalità: monete, bancomat e carte di credito. Inoltre, il ticket può essere pagato anche con lo smartphone, attraverso un’applicazione (Sosta Facile, www.sostafacile.it), ma solo in questo caso nel Multipiano sarà applicata la tariffa unica non residenti non essendo possibile la lettura della tessera sanitaria. ASM a breve introdurrà nuove modalità di pagamento della sosta dando agli utenti la possibilità di utilizzare diverse applicazioni, oltre a valutare anche nuove ipotesi di lavoro per aumentare il livello di utilizzo di tutti gli spazi messi a disposizione, sia per il Multipiano, sia per le strisce blu. Per saperne di più su SaM contattare lo “Sportello informazioni e abbonamenti”, via Crivelli 39, tel. 02972291, email info.sam@asmmagenta.it, Numero Verde 800 894103 (gratuito, da contattare nei giorni feriali dalle ore 8.00 alle 19.00) e visitando il sito www.asmmagenta.it.
 
Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -