28.2 C
Milano
venerdì, Maggio 20, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Il design nordico degli appartamenti a Milano

Ultimo aggiornamento il 20 Aprile 2018 – 23:28

Milano, 20 aprile 2018 – È una tendenza sempre più diffusa tra gli appassionati di interior design dal sapore minimale. Lo stile scandinavo, luminoso e moderno tipico delle abitazioni nordiche, conquista gli appartamenti a Milano e reinventa le coordinate di una nuova accoglienza.  Lo stile rigoroso dell’arredamento contemporaneo si addolcisce dei legni chiari rubati al romantico trend shabby chic per dare luce a design che avvolgono senza appesantire, che scaldano l’ambiente rinfrescando gli spazi. Tanta luminosità, geometrie essenziali che favoriscono l’ordine, colori delicati che evocano la pulizia e il legno protagonista: così è lo stile nordico che rubando suggestioni dalle abitazioni svedesi, finlandesi e norvegesi prende possesso degli appartamenti di una Milano sempre affacciata sul mondo.  

Tutto ruota attorno al concetto di luminosità
Per arredare un appartamento a Milano in perfetto stile nordico bisogna partire dal concetto fondamentale della luce. La luce è la vera protagonista, pertanto colori e materiali utilizzati per l’arredamento, così come la distribuzione degli spazi, devono partire dal presupposto che la luce è l’elemento che caratterizza gli ambienti dal nordic design. Il bianco quindi è il colore protagonista della casa, bianco che deve rivestire le pareti delle stanze e gli infissi, illuminare pavimenti, mobili e complementi d’arredo. Bianco perché meglio di ogni altro è il colore che riflette e moltiplica la luce lasciata filtrare tra le tende leggere, naturalmente bianche, alle finestre. Non c’è da temere di ottenere un risultato troppo asettico e freddo, il bianco è la base su cui si giocano macchie di colore, da usare con misura e gusto, che possono spaziare dalle tinte fredde dei rosa, dei lilla e dei grigi alle tinte delicate delle nuance pastello.

Ferro e legno: abbinamento evergreen
I materiali su cui puntare per evocare suggestioni nordiche sono i legni che provengono dal nord Europa: dall’acero alla betulla, dal noce al pino. Legni naturali, sbiancati o con quell’aura grezza che sottolinea una sensibilità green e il rispetto per la natura, usati per parquet e mobili dalle linee pulite ed essenziali. Proprio per soddisfare quei criteri di essenzialità, leggerezza e pulizia gli altri materiali da utilizzare in un abbinamento elegante sono il ferro battuto in nero oppure addolcito con una mano di vernice bianca. E poi via libera ai tessuti, materiali grezzi come il lino e il cotone spesso per rinfrescare nella stagione calda, viceversa via libera a lana grossa e eco pelliccia per coperte, cuscini e tappeti quando nelle fredde serate di inverno gli appartamenti di Milano diventano un caldo rifugio dove ospitare gli amici.

Tende a pacchetto, pratiche e versatili
Infine, attenzione alle finestre: gli appartamenti di Milano di solito hanno sempre grandi finestre che permettono di inondare le stanze della maggiore quantità di luce possibile. Si possono lasciare nude se si tratta di appartamenti ai piani alti affacciati sui tetti della città, altrimenti è meglio rivestire le finestre con tende ad hoc, che assicurano privacy e protezione dalla vista di occhi di vicini indiscreti senza togliere luce, soprattutto alla zona giorno della casa. Quindi ben vengano le tende di leggera mussola bianca o in una sfumatura molto tenue che riprende le cromie dei tessuti di rivestimento scelti per il soggiorno; perfette anche le tende a pacchetto, su cui si possono giocare tessuti di una consistenza maggiore e tonalità di colori più intense, visto che di giorno vengono tenute ‘impacchettate’ per non togliere luce all’ambiente.

 

L. M.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -