28 C
Milano
giovedì, Maggio 19, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

LAVORO. PALAZZO MARINO VARA UN PIANO OCCUPAZIONALE DA 388 ASSUNZIONI

Ultimo aggiornamento il 30 Aprile 2018 – 16:26

(mi-lorenteggio.com) Milano, 30 aprile 2018 – Stabilizzazioni, scorrimento delle graduatorie e nuovi concorsi per alcuni profili chiave. Sono queste le novità principali del nuovo piano occupazionale del Comune di Milano approvato dalla Giunta. Anche quest’anno il piano utilizza tutte le facoltà assunzionali consentite dalla normativa vigente per sostenere innovazione e sviluppo nelle politiche di governo della Pubblica Amministrazione. Sono oltre 10,5 i milioni di euro destinati alle 388 nuove assunzioni che si sommano alle 890 già realizzate: numeri che proiettano la Giunta a oltre quota 1.200 assunzioni dall’inizio del mandato. “Nel definire questo piano – spiega l’assessore alle Politiche per il Lavoro con delega al Personale, Cristina Tajani – abbiamo voluto dare particolare attenzione all’immediata agibilità del piano assunzioni e alla stabilizzazione dei precari. Si è deciso di dare corso alle assunzioni programmate prevalentemente mediante scorrimento delle graduatorie esistenti, anche di profili specializzati, frutto dei diversi concorsi svolti durante l’ultimo anno. Le scelte occupazionali di fondo sono state: particolare attenzione a garantire la copertura del personale dell’area dei servizi sociali; un investimento importante sulle professionalità tecniche che devono sostenere l’Amministrazione nella realizzazione delle grandi opere pubbliche; l’investimento per garantire la sicurezza con più agenti e ufficiali oltre al costante impegno per assicurare gli standard quantitativi e qualitativi dei servizi all’infanzia e di welfare”. I profili maggiormente richiesti dalle diverse Direzioni sono quelli amministrativi e tecnici, provenienti dalle graduatorie dei concorsi appena conclusi, che hanno contato oltre 50.000 partecipanti. Novità importanti giungono anche sul fronte delle misure di valorizzazione del personale precario grazie alla stabilizzazione annunciata di 38 lavoratori che hanno prestato almeno tre anni di servizio negli ultimi 8 alle dipendenze del Comune di Milano. La manovra occupazionale si completa con il piano di assunzioni straordinario per la scuola che, con ulteriori 235 unità, promette la piena copertura dei posti per asilo nido e scuola dell’infanzia a partire dall’avvio del prossimo anno scolastico. Infine nei prossimi mesi verranno annunciati, tra gli altri, nuovi concorsi per la selezione di agenti di Polizia locale e assistenti sociali, figure centrali per l’attuazione delle politiche per la sicurezza e di welfare.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -