28 C
Milano
giovedì, Maggio 19, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

La Lombardia è una delle regioni più virtuose: bastano 16 anni e 5 mesi per estinguere il mutuo

Ultimo aggiornamento il 30 Aprile 2018 – 17:05

Milano, 30 aprile 2018 – Arrivano i risultati di un’analisi, condotta incrociando i dati derivanti da 40.000 richieste di mutuo prima casa arrivate attraverso i maggiori portali comparatori specializzati e i redditi degli italiani; secondo i dati che sono stati resi pubblici, al netto degli interessi e ipotizzando che il 25% delle entrate familiari viene destinato alla rata mensile, ci vogliono in media 17 anni e 10 mesi per estinguere un mutuo.

Il periodo di osservazione prende in esame gli ultimi cinque anni, ovvero il periodo compreso tra gennaio 2013 e dicembre 2017, ed è importante sottolineare che il risultato che emerge è  in crescita rispetto a quello del periodo precedente, quando una famiglia doveva preventivare di impiegare parte delle entrate familiari per un massimo di 16 anni e 10 mesi.

Ciò non deve, però, allarmare, poiché l’allungamento del periodo di ammortamento è direttamente proporzionale all’aumento del capitale richiesto; prima del 2013, infatti, il totale medio erogato per l’acquisto della prima casa era di 123.583 Euro, mentre dopo tale data, con un aumento dell’8%, l’importo totale erogato è cresciuto fino a 133.456 Euro.

Da aggiungere, inoltre, che nel corso degli ultimi anni abbiamo assistito a una costante diminuzione dei tassi di interesse e delle spese applicate dagli istituti di credito, complice anche una liberalizzazione del mercato del credito che ha portato ad avere prodotti finanziari migliori, più concorrenziali e, quindi, più vantaggiosi. Questo meccanismo ha permesso, dunque, agli italiani di richiedere importi maggiori mantenendo comunque una rata contenuta; conti alla mano, infatti, prima del 2013 la rata media era di 663 Euro, mentre nel 2017 è addirittura diminuita a 606 Euro.

Se scendiamo nel dettaglio, l’analisi territoriale fotografa una situazione abbastanza prevedibile: le regioni che si aggiudicano il podio sono la Campania, con 21 anni, il Lazio, con 20 anni e 3 mesi, e la Sicilia, 19 anni e 11 mesi, seguita dalla Basilicata, con 19 anni e 11 mesi; tutte le altre, a parte Molise, Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige di cui non sono pervenuti i dati, conquistano risultati migliori della media nazionale, con il Friuli Venezia Giulia in testa, 13 anni e 10 mesi, la verdissima Umbria al secondo posto, con 14 anni e 7 mesi, e l’Emilia-Romagna efficientissima terza classificata, con 14 anni e 11 mesi.

La Lombardia si posiziona a metà classifica, con 16 anni e 5 mesi per restituire un capitale di 140.127 Euro attraverso rate mensili di 625 Euro, tutto in aumento rispetto al rilevamento precedente, secondo il quale bastavano 15 anni e 3 mesi per estinguere un mutuo di quasi 131.000 Euro con rate mensili di 693 Euro.

 

L. M.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -