22.8 C
Milano
mercoledì, Maggio 25, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Trezzano. Nuove borse lavoro per i cittadini trezzanesi disoccupati da almeno 36 mesi

Ultimo aggiornamento il 4 Maggio 2018 – 11:18

(mi-lorenteggio.com) Trezzano sul Naviglio, 4 maggio 2018 – Dal 7 al 25 maggio è possibile partecipare al bando promosso dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con Afol Metropolitana, per l’attivazione di otto borse lavoro. Possono presentare la domanda cittadini trezzanesi con un’età compresa fra i 30 anni e i 65 anni, in stato di disoccupazione da almeno 36 mesi, un ISEE familiare uguale o inferiore a 12 mila euro e che non percepiscono alcun sostegno al reddito. 
 
“Anche quest’anno – spiega l’assessore alle Politiche sociali Sandra Volpe – abbiamo deciso di investire risorse per offrire un sostegno a persone svantaggiate che intendono reinserirsi nel mondo del lavoro e contribuire alla comunità. Come già negli anni scorsi, aderiamo dunque alla Dote Lavoro, in collaborazione con Afol, proponendo dei percorsi lavorativi nella convinzione che sia nostro compito aiutare i nostri concittadini in difficoltà per la mancanza di occupazione, senza assistenzialismo”. 
 
I cittadini selezionati saranno inseriti nei diversi settori dell’Amministrazione comunale, tenendo conto del curriculum personale e delle attitudini del soggetto, per lavorare in servizi alla persona e attività di socializzazione; supporto ai servizi sociali, scolastici e culturali; manutenzione del verde pubblico e patrimonio comunale; servizio di pulizia straordinaria del centro urbano; sorveglianza e custodia di strutture pubbliche e scuole; sorveglianza all’uscita delle scuole cittadine in aiuto a bambini e ragazzi nell’attraversamento della strada e qualsiasi servizio che l’Amministrazione comunale riterrà utile avviare. 
 
“La mancanza di lavoro – aggiunge il primo cittadino Fabio Bottero – è un dramma per molte famiglie che quotidianamente chiedono aiuto al sindaco e ai Servizi sociali oppure vivono in solitudine la perdita di occupazione e l’incapacità di reinserirsi nel mondo del lavoro. Con gli strumenti che abbiamo, secondo quanto prevede la legge, vogliamo proporre non solo piccole occupazioni ma anche attività formative e di orientamento da spendere anche in futuro. Un impegno per noi importante che abbiamo attivato fin dal 2016 con 12 borse lavoro, delle quali 4 prorogate nell’anno successivo. L’iniziativa è continuata nel 2017 con altre dodici, di cui 7 prorogate nel corso di quest’anno”. 
 
Sul sito istituzionale dal 7 maggio i dettagli del bando e la domanda da presentare (nella bacheca “Servizi alla persona”), ritirabile anche presso la sede dei Servizi sociali in via Boito 5/7. La domanda andrà poi presentata entro il 25 maggio alle ore 12 all’Ufficio Protocollo (via IV Novembre 2).  Per informazioni: tel. 02/48418263/405.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -