19.2 C
Milano
martedì, Maggio 24, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

IN MUNICIPIO 4 NUOVA INIZIATIVA DI SUBACQUEA A MISURA DI DISABILE

Ultimo aggiornamento il 11 Maggio 2018 – 11:07

(mi-lorenteggio.com) Milano, 11 maggio 2018 – “Si chiama ‘Un sorriso per tutti’, l’iniziativa che il Municipio 4 di Milano ha voluto realizzare con ‘La nostra comunità’ e con ‘HSA Italia’ per consentire l’attività subacquea ad un numero sempre maggiore di giovani con disabilità. Attività che ha una dimostrata ricaduta sullo stato di benessere , sulla crescita dell’autonomia globale di ogni partecipante, oltre ad essere un’opportunità unica di integrazione, che riduce le differenze fra normo dorati e diversamente abili, perché in acqua si è tutti un po’ più uguali”. Ne danno notizia il Presidente del Municipio 4 di Milano, Paolo Guido Bassi e il suo assessore alle Politiche Sociali, Marco Rondini. “Siamo orgogliosi di questo progetto – spiega – che è tutto ‘territoriale’ e nasce grazie alla sinergia che abbiamo costruito con alcuni importanti interlocutori del pianeta disabilità, quali ‘La nostra Comunità’ e l’associazione HSA Italia, che da molti anni svolgono attività nei nostri quartieri. Un progetto che abbiamo testato l’anno passato e che, visto il successo, riproponiamo ampliato con grande piacere, a conferma della nostra attenzione proattiva verso il mondo delle fragilità". 

“Con il supporto di educatori e di tecnici volontari, esperti nell’attività sportiva – illustra Elena Dottore, Presidente de ‘La nostra comunità’ – vogliamo riproporre un percorso che possa, non solo far condividere al gruppo un’esperienza “ unica” ma accompagnare i ragazzi ad una sufficiente preparazione tecnica che darà loro la possibilità di essere partecipi e presenti ad una settimana sportiva in località Asinara dove saremo ospiti della riserva naturale e dell’associazione subacquea HSA”.

IL PERCORSO – 4 momenti di attività preparatoria in piscina, 1 momento di attività didattica presso la sede de ‘La nostra comunità’, 2 momenti di convivialità con i tecnici volontari che saranno poi presenti presso la località Asinara come accompagnatori insieme agli educatori dell’associazione.


L’ESPERIENZA – Nello specifico i volontari hanno il compito di guidare i ragazzi alla scoperta dell’emozione di respirare sott’acqua con bombola e attrezzatura specifica, partendo dall’utilizzo di pinne maschera, fino ad arrivare a una breve esperienza di subacquea vera e propria. Gli educatori hanno una funzione di supporto con particolare cura verso i ragazzi che necessitano di un aiuto nel fare ‘gruppo’ e in alcune operazioni di assistenza. Le attività natatorie e di subacquea, che coinvolgeranno 20/25 ragazzi, si svolgono dal mese di maggio a fine giugno utilizzando gli impianti sportivi idonei quali la piscina Saini a Milano e il CS Quadrifoglio a Peschiera Borromeo.


Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -