24.8 C
Milano
mercoledì, Maggio 25, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Milano. Lettera aperta del Consigliere Comunale Alessandro De Chirico per Social Music City

Ultimo aggiornamento il 13 Maggio 2018 – 18:15

(mi-lorenteggio.com) Milano, 13 maggio 2018 –

Ciao ragazze, ciao ragazzi. Il 30 aprile c’ero anch’io all’inaugurazione del Social Music City. Serata top. L’organizzazione è stata pazzesca. C’erano anche i cingalesi che raccoglievano bottiglie e bicchieri lasciati per terra. Chi è andato con i mezzi e ha consegnato il biglietto timbrato ha ricevuto un buono per un panino. Musica da paura. Nina ha spaccato. Con i tofa nell’edificio abbandonato nessun problema. Zero sbatti. A parte i residenti che abitano lì intorno.  Ho deciso di scrivervi perché il Social Music City è una grande occasione per noi che amiamo l’elettronica. Ma è anche una grande occasione per la città. Come avete visto lo Scalo è dismesso e nei prossimi anni – insieme ad altri 6 scali ferroviari – verrà ribaltato per darci un sacco di servizi in più. Vedremo nascere la Milano del futuro! Veniamo al dunque. Come ho scritto sopra, i residenti del quartiere – come in ogni luogo dove ci si diverte e si fa un po’ di casino – sono incazzati. Io ho 40 anni, sono consigliere comunale di Milano. Mi sono fatto serate in giro per il mondo. Andavo tutti i sabati al Mazoom, al Fluid e all’Amnesia. Con Riccardo, super organizzatore del mega show, abbiamo incontrato i residenti qualche giorno prima dell’evento e ci riuniremo ancora per sentire cosa si può migliorare per non fare troppo bordello. L’impianto utilizzato costa una barca di soldi e l’impatto sonoro verso l’esterno è nei limiti di legge. Quando è finita la festa c’è stato un po’ di delirio per la cifra di macchine in strada. Ora. Il 19 maggio ci sarà un’altra mega festa e sicuramente verranno messi dei vigili perché boh questa volta se li sono dimenticati. Il rischio è che arrivi anche la pula a far controlli e lì sono cazzi da cagare. Diamo una dimostrazione di civiltà come quando ci capita di andare ai party all’estero – Zurigo, Berlino, Rotterdam, etc -. Evitiamo di pisciare in ogni angolo. Evitiamo di far troppo casino. E se qualche amico ha bevuto troppo non facciamoci tirare in mezzo. Dimostriamo a chi è contro la movida che siamo più maturi di loro e dei loro pregiudizi del cazzo. Riusciamo a farcela? Bella, ci si vede al Circo Loco!

Alessandro De Chirico
Consigliere comunale di Milano

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -