21.5 C
Milano
lunedì, Maggio 23, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Pallavolo – Segrate e Orago campioni regionali Under 16, il Vero Volley vince il titolo Under 20

Ultimo aggiornamento il 13 Maggio 2018 – 20:43

(mi-lorenteggio.com) Milano, 13 maggio 2018 – Giornata tutta dedicata alla pallavolo giovanile sui campi della Lombardia: domenica 13 maggio si sono assegnati ben tre titoli regionali nelle categorie Under 16 e Under 20. Le finali organizzate dal Comitato Regionale della Lombardia della FIPAV hanno visto trionfare a Brugherio il Volley Segrate 1978, che si è aggiudicato il titolo Under 16 maschile battendo in finale i Diavoli Rosa; contemporaneamente a Chiavenna il Progetto Orago/v7/Uyba si è confermato dominatore della categoria Under 16 femminile, imponendosi nella finalissima sul Lemen Volley. Al Centro Pavesi FIPAV di Milano, infine, il Vero Volley Veneto Gas & Power si è laureato campione regionale Under 20 maschile superando nella gara decisiva il Volley Segrate 1978.

Su tutti i campi la domenica si è conclusa con le cerimonie di premiazione delle squadre partecipanti e dei migliori giocatori. Gli atleti delle squadre campioni regionali si sono aggiudicati anche uno speciale omaggio: un biglietto per assistere alle gare della seconda fase dei Campionati Mondiali di Pallavolo maschile, in programma al Mediolanum Forum di Assago dal 21 al 23 settembre.

 

La final four di Under 16 maschile organizzata in collaborazione con la Pallavolo Diavoli Rosa premia dunque il Volley Segrate 1978, che al PalaKennedy di Brugherio supera i padroni di casa Diavoli Rosa per 3-0 (25-22, 25-21, 25-21), al termine di una gara combattuta ma sempre condotta dai gialloblu. Segrate torna così al successo dopo una sola stagione di digiuno, conquistando il quinto titolo nelle ultime 6 stagioni. Al terzo posto si piazza il Vero Volley Banco BPM, grazie al successo sul Gold Volley Scanzo per 3-1 (25-18, 26-28, 25-19, 25-16): un risultato fondamentale perché consente alla squadra milanese di accedere, insieme alle prime due classificate, alle finali nazionali che si disputeranno dal 29 maggio al 3 giugno a Torino.

Nelle due semifinali disputate in mattinata, Segrate aveva battuto Scanzorosciate per 3-0 (25-15, 25-18, 26-24) al PalaKennedy, mentre alla palestra Parini i Diavoli Rosa si erano imposti sul Vero Volley al termine di una vera e propria battaglia, chiusa sul 3-1 con tre set ai vantaggi (16-25, 27-25, 28-26, 26-24).

Come miglior giocatore delle finali è stato premiato Andrea Lancianese del Volley Segrate. Un riconoscimento è stato assegnato anche al miglior palleggiatore, Lorenzo Giani (Vero Volley).

 

Nella categoria Under 16 femminile il PalaMaloggia di Chiavenna ha ospitato la finalissima vinta dal Progetto Orago/v7/Uyba con il punteggio di 3-0 (25-20, 25-20, 25-16) ai danni del Lemen Volley. Con questo successo le varesine allungano a 6 la striscia di titoli consecutivi nella categoria, conquistati contro sei diverse avversarie. La finale è stata equilibrata soltanto nel primo set, poi Orago ha preso il volo imponendosi nettamente sulle avversarie. La medaglia di bronzo se l’è aggiudicata invece la Unet E-Work Busto Arsizio, che ha battuto il Vero Volley Saugella Milano per 3-1 (18-25, 25-17, 25-16, 25-22). Anche in questo caso le prime tre squadre classificate (Orago, Lemen e UYBA) accedono alle finali nazionali di categoria, in programma dal 29 maggio al 3 giugno a Bologna.

La final four, organizzata in collaborazione con la Pallavolo Chiavenna, si era aperta in mattinata con le due semifinali: a Chiavenna Orago aveva superato Busto Arsizio per 3-2 in rimonta (25-11, 24-26, 16-25, 25-16, 15-7), mentre a Gordona il Lemen aveva avuto la meglio sul Vero Volley per 3-2 (21-25, 25-21, 23-25, 25-16, 15-4) in un’altra sfida tesissima.

Il trionfo di Orago si è completato con il premio per la miglior giocatrice delle finali attribuito a Laura Pasquino.

 

Il Centro Pavesi FIPAV di Milano è stato infine la cornice della finale regionale Under 20 maschile, conclusa con il trionfo del Vero Volley Veneto Gas & Power: la squadra milanese si è aggiudicata l’ennesimo capitolo della sfida con il Volley Segrate 1978, battuto per 3-0 (25-23, 25-21, 25-22), ed è tornato sul gradino più alto del podio a tre anni di distanza dal titolo conquistato nel 2015 (categoria Under 19). La squadra di Liano Petrelli ha giocato una partita di grande solidità e continuità, aggiudicandosi un primo set giocato tutto sul filo dell’equilibrio: decisivo il break che ha portato i milanesi dal 14-16 al 18-16 sul servizio di Galliani. Nel secondo set la fuga è arrivata sul 23-20 grazie alla battuta di Malvestiti, mentre nel terzo Segrate è riuscita a rimontare dal 20-16 al 21-21 con due ace di Zonta, salvo poi arrendersi ai muri di Galliani e Santambrogio. Vero Volley e Segrate accedono alle finali nazionali di Agropoli, che si disputeranno dal 31 maggio al 3 giugno.

In questa categoria non era prevista la finale per il terzo posto, mentre il programma si era aperto in mattinata con le due semifinali: Segrate aveva superato la One Team Olimpia Bergamo per 3-1 (25-19, 25-20, 23-25, 25-19) e, alla palestra Galimberti, il Vero Volley si era imposto sulla Pallavolo Saronno per 3-0 (25-18, 25-17, 25-20).

Come miglior giocatore delle finali è stato premiato Alessandro Galliani del Vero Volley.

 

Nuovo appuntamento con le finali regionali domenica 20 maggio, quando saranno in palio ben quattro titolo regionali: a Busnago si assegnerà il titolo Under 18 femminile, a Garlasco quello Under 18 maschile, e infine a Pisogne si disputeranno le finali per lo scudetto di serie C maschile e femminile.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -