28.2 C
Milano
venerdì, Maggio 20, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

LOMBARDIA. MARKETING TERRITORIALE, INIZIATO DAL MOLLIFICIO DI CARVICO IL TUOR DELL’ASSESSORE FRA ECCELLENZE REGIONALI

Ultimo aggiornamento il 18 Maggio 2018 – 11:44

(mi-lorenteggio.com) Carvico/BG, 17 maggio 2018 –  E’ iniziato ieri da Carvico il ‘tour istituzionale’ dell’assessore regionale alla Turismo, Marketing territoriale e Moda che la portera’ a visitare le eccellenze lombarde in un’ottica di promozione e valorizzazione delle realta’ virtuose del territorio. Accompagnata dall’amministratore delegato, Emilio Longoni, dal consigliere d’amministrazione Agostino Braschi e dai sindaci di Carvico e di Cisano Bergamasco, Sergio Locatelli e Andrea Previtali, l’assessore ha fatto tappa al ‘Mollificio Lombardo’, "Una realta’ produttiva storica che ben fotografa la dinamicita’ economica della Bergamasca leader in Italia nella produzione di componenti elastici per uso industriale". "Si tratta di un’azienda – ha proseguito – capace di miscelare sapientemente tradizione e innovazione. Un esempio lungimirante dell’industria lombarda, con i piedi ben piantati qui, nella Bergamasca, ma con idee e progetti che hanno una dimensione internazionale".
UN PO’ DI STORIA – E non potrebbe essere altrimenti per un’azienda nata nel lontano 1932 a Milano e trasferitasi, negli anni della Seconda Guerra Mondiale, a Carvico. Uno stabilimento che conta 75 dipendenti, con un fatturato annuo che si aggira sugli 8 milioni di euro, una sede in Brasile ed esportazioni in tutto il mondo.
SNELLIRE LE PROCEDURE "Imprese come queste – ha aggiunto l’assessore – fanno della produzione di qualita’ il loro cavallo di battaglia grazie anche ad un’attenzione particolare alla formazione del personale e al reclutamento dei giovani piu’ meritevoli. E il compito delle Istituzioni deve essere quello di far si’ che realta’ virtuose come il Mollificio non siano lasciate sole e vedano valorizzate le loro competenze e professionalita’". Ecco quindi un appello al futuro Governo del Paese affinche’ "sappia sostenere con misure concrete la piccola e media impresa lombarda affinche’ possa competere al meglio a livello internazionale, snellire l’apparato legislativo e prevedere interventi di defiscalizzazione sugli investimenti sono misure necessarie per premiare chi crea occupazione e crede nei giovani e nella formazione". Anche perche’ i segnali sono incoraggianti, visto che nel primo trimestre 2018 la produzione industriale bergamasca ha fatto segnare un +3,8%, a conferma per il decimo trimestre consecutivo di un ciclo in ripresa.
Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -