19.2 C
Milano
martedì, Maggio 24, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

INSIEME SENZA MURI. ALL’ARENA CIVICA UN POMERIGGIO DEDICATO AI PIU’ PICCOLI CON LO “SPORT SENZA FRONTIERE DAY”

Ultimo aggiornamento il 27 Maggio 2018 – 17:18

(mi-lorenteggio.com) Milano, 27 maggio 2018 – Sbarca a Milano lo “Sport Senza Frontiere Day”, un format creato dalla onlus Sport Senza Frontiere per promuovere lo sport come strumento di inclusione sociale e di benessere psicofisico. Dopo Roma nel 2015, Ostia nel 2016 e Napoli nel 2017, quest’anno la città prescelta è Milano. Questo pomeriggio, infatti, gli spazi dell’Arena civica saranno invasi da decine di postazioni sportive gestite da istruttori, allenatori ed educatori della rete solidale delle associazioni sportive dilettantistiche che metteranno a disposizione la loro esperienza per coinvolgere i bambini e le loro famiglie nelle attività sportive più diverse. Si parte alle 15 con tornei e amichevoli di calcio, volley, basket e baseball tra le società sportive legate alla onlus. I più piccoli potranno inoltre partecipare al format “Gioca&Prova”: saranno invitati a cimentarsi in venti discipline diverse e, ogni volta che termineranno un’attività, riceveranno come attestato un braccialetto di carta colorato. Maggiore sarà il numero di braccialetti che avranno al polso alla fine della giornata più opportunità avranno di vincere dei premi e dei gadget partecipando alla riffa. Tra gli sport che sarà possibile provare ci saranno il calcio, il salto in lungo, il kendo, il football americano, il baseball, il basket, il rugby, la ginnastica artistica, l’arrampicata, il badminton, il tennis, lo yoga, i percorsi di atletica e la scherma. Ma i bambini potranno anche sottoporsi ai test di reattività o assistere alle esibizioni di ginnastica artistica, arti marziali e scherma. Alle 17,30 sarà il momento della staffetta solidale che vedrà sfidarsi squadre miste di bambini, adolescenti e adulti formate al momento. La giornata, che fa parte del palinsesto della rassegna “Insieme senza muri” iniziata il 20 maggio e che si concluderà il 23 giugno, culminerà con le finali del torneo di calcio a sette “Terzo tempo. A Milano nessuno sta in panchina” che ha visto affrontarsi 12 squadre formate da 180 giocatori provenienti dai centri di accoglienza del territorio milanese. A sfidarsi per il terzo e quarto posto saranno le formazioni G&G e Mambretti bianca, mentre a contendersi il primo posto saranno le squadre Panafrica United Bresso 4 e Playmore United 2. Il torneo è stato organizzato dal comitato milanese del Centro sportivo italiano (Csi), dall’unione italiana sport per tutti (UISP) e da U.S. ACLI, in collaborazione con il Comune di Milano. Tutti i partecipanti hanno avuto la possibilità, dopo essersi sottoposti alle visite mediche, di tesserarsi in una delle società sportive affiliate al Csi Milano avviando così un percorso di avvicinamento allo sport favorevole anche ai fini dell’integrazione. “Insieme senza Muri – ha commentato l’assessore alle Politiche Sociali, Salute e Diritti Pierfrancesco Majorino – è una rassegna che vuole coinvolgere i milanesi, di nascita e di adozione, in un percorso di socialità e incontro. In questo senso, lo sport è uno dei canali migliori perché abbatte le differenze e crea sinergie. Per questo motivo riteniamo che iniziative come questa siano fondamentali per promuovere l’idea di una Milano senza muri”.
Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -