4.6 C
Milano
martedì, Gennaio 31, 2023

Il 29, 30 e 31 Gennaio i Giorni della Merla

ATLETICA, CAMBIAGHI: VERGOGNOSO PRENDERE A PICCONATE LA NUOVA PISTA DI SAN DONATO MILANESE

(mi-lorenteggio.com) Milano, 14 settembre 2018 – Nella notte ieri  la pista del Parco Mattei è stata pesantemente vandalizzata con un atto di estrema gravità. L’anello destinato all’atletica, di recente riqualificato, è stato rovinato in più parti. Ne sono stati strappati diversi lembi e in alcuni punti il fondo è stato perforato con oggetti acuminati (probabilmente un piccone). Questo episodio segna una grave escalation degli atti vandalici in città, causando ingenti danni all’intera comunità.

La buona notizia è che, nonostante la vile azione perpetrata questa notte al Mattei, la pista, ieri pomeriggio, ha ottenuto parere positivo da parte del tecnico omologatore della Federazione Italiana di Atletica Leggera (Fidal). Ciò vuol dire che l’impianto potrà essere nuovamente utilizzato per la pratica sportiva da atleti di tutte le età.

“Come Amministrazione stiamo già agendo su due fronti. Da un lato, i tecnici dell’Ente hanno avviato il confronto con l’impresa che sta curando la riqualificazione dell’impianto per assicurare in tempi brevi la sistemazione del fondo. L’obiettivo è concludere l’intervento – che interesserà tra i 20 e i 30 mq di pista – entro la fine di settembre. In questo ambito si è parlato anche della quantificazione dei danni. Dal confronto è emerso che l’impresa si farà carico dei costi di ripristino, dunque, senza oneri aggiuntivi per il Comune. Dall’altro lato, a seguito dell’incontro con le forze dell’ordine cittadine tenutosi questa mattina in Municipio e dei successivi sopralluoghi nel pomeriggio al Mattei, è stato rafforzato il sistema di controllo sul Parco e sulle aree limitrofe anche attraverso un maggior numero di passaggi delle pattuglie che monitorano il territorio.

Come Amministrazione abbiamo assicurato sia ai Carabinieri che alla Polizia Locale la massima collaborazione affinché gli autori di questo reato siano individuati e posti di fronte alle proprie responsabilità civili e penali.

Come detto, il grave episodio del Mattei segna una preoccupante escalation degli atti vandalici sui beni pubblici. Qui non si tratta di scritte o panchine divelte, ci si trova di fronte a un deliberato atto di distruzione di manufatti appena realizzati, pronti da restituire alla comunità. Contro queste vili azioni la nostra risposta sarà sempre ferma e risoluta. Garantiremo il massimo della sicurezza ai cittadini e un controllo ancor più capillare sui beni comuni e sugli spazi condivisi. Non ci sarà alcuna indulgenza per chi rovina ciò che appartiene a tutti noi”.

 

“Questa mattina ho chiamato il sindaco di San Donato Milanese Andrea Checchi per portare la mia solidarieta’ e vicinanza a seguito dei danni causati da ignoti
vandali all’impianto sportivo”. Lo ha detto Martina Cambiaghi, assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia, commentando l’episodio accaduto nella notte tra mercoledi’ e giovedi’ in cui la nuova pista di atletica di San Donato, non ancora inaugurata, e’ stata presa a picconate.

“Faccio davvero fatica a credere che sia successo un episodio di questo genere. Condanno in modo fermo e deciso ogni atto di vandalismo – ha continuato Martina Cambiaghi – e spero che si faccia chiarezza sulla vicenda. Lunedi’ prossimo, alle ore 18, partecipero’ alla manifestazione organizzata dal sindaco di San
Donato con tutte le associazioni sportive della citta’ per condannare quello che e’ accaduto”.
“Ricordo che lunedi’ 17 settembre, inoltre – ha concluso l’assessore Cambiaghi – sara’ pubblicato il bando di 8 milioni di euro rivolto ai Comuni lombardi per ristrutturare e riqualificare stadi, palestre e aree sportive”.

V. A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img