4.5 C
Milano
venerdì, Dicembre 2, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

DOMENICA IN DUOMO L’ARCIVESCOVO DELPINI PRESIEDE LA CELEBRAZIONE PER LA FESTA “SENOR DE LOS MILAGROS”, ATTESI 5MILA CATTOLICI DI ORIGINE PERUVIANA

(mi-lorenteggio.com) Milano, 19 ottobre 2018 – Domenica 21 ottobre, alle 13.30 nel Duomo di Milano, l’Arcivescovo monsignor Mario Delpini, presiederà la celebrazione eucaristica del Señor de los Milagros, alla quale sono attesi 5mila fedeli di origine peruviana, ai quali si deve l’introduzione nel capoluogo lombardo di questa tradizione religiosa.

L’immagine del Signore dei Miracoli sarà portata dalla vicina chiesa di Santo Stefano dov’è custodia al Duomo, collocata su una portantina (Anda) sostenuta da 24 membri della confraternita “Hermandad del Señor de los Milagros”, che ha il compito di custodirla e promuoverne la venerazione. Al termine della celebrazione in Duomo, la processione farà il percorso inverso.

Questa s. Messa particolarmente festosa, cui i cattolici di origine peruviana sono molto legati, avviene subito dopo la celebrazione che si tine nel mattino per la Solennità della Dedicazione della Chiesa cattedrale. «Un segno potente che lascia intravvedere come tradizioni molto antiche, sorte in altri territori, siano ormai entrate a far parte della tradizione devozionale anche della Chiesa di Milano, come ci sta per altro indicando il sinodo Chiesa dalle genti, entrato ormai nella sua fase conclusiva», commenta don Alberto Vitali, responsabile della Pastorale diocesana dei migranti.

L’immagine del Señor de los Milagros, conservato nella chiesa di Santo Stefano (Milano) è una riproduzione del dipinto realizzato da una schiavo angolano su un muro di un edificio a Lima. Secondo la tradizione quella pittura, raffigurante Gesù crocifisso, sopravvisse intatta al devastante terremoto del 1655 che rase al suolo la capitale peruviana. Nel XVII secolo attorno a questa immagine prese corpo una fortissima devozione che ancora oggi richiama tantissimi pellegrini nel paese sudamericano. Con l’arrivo in Italia degli immigrati peruviani che oggi costituiscono a Milano una comunità di 31mila persone, quella tradizione ha messo radici anche nel capoluogo lombardo. La prima celebrazione Señor de los Milagros si svolse in città nel 1996. Nel 2008, l’“Hermandad del Señor de los Milagros” fu riconosciuta come confraternita diocesana dall’allora Arcivescovo di Milano, il cardinale Dionigi Tettamanzi.

 

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -