26.1 C
Milano
sabato, Luglio 20, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Rho. Celebrazioni per la commemorazione del 4 novembre: le inizitive

Domenica mattina la cerimonia ufficiale, nel pomeriggio spettacolo sulla Grande Guerra in Auditorium e domenica 25 novembre un incontro sulle donne nella Prima Guerra Mondiale

(mi-lorenteggio.com) Rho, 30 ottobre 2018 – Tre momenti distinti per celebrare il 4 novembre, giornata in cui si ricorda il 100° Anniversario della battaglia di Vittorio Veneto, Giorno dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Le celebrazioni organizzate dall’Amministrazione comunale per ricordare il sacrificio degli alpini e di tutti i soldati caduti per la libertà, iniziano la mattina del 4 novembre con la cerimonia ufficiale: il ritrovo è alle 9.00 in piazza Marinai d’Italia, dove si svolge l’alzabandiera, quindi il corteo percorre via 1° Maggio – via Stoppani e ospedale di Circolo, per arrivare al Santuario dell’Addolorata – Padri Oblati Missionari dove, alle 9.30, si celebra la Messa. Il corteo ripartirà poi per Cimitero Capoluogo, dove alle 11.30 si concludono le celebrazioni.

Il secondo momento è in programma al pomeriggio con lo spettacolo “Ciò che rimane – Piccole Storie della Grande Guerra” a cura di Youmani onlus e Coro Stella Alpina alle ore 17.00 all’Auditorium di via Meda. Nella penombra di una soffitta polverosa, lo spettacolo scava nella memoria dei ricordi di guerra, alternando momenti di teatro a canzoni della tradizione alpina.

Atto conclusivo domenica 25 novembre con l’incontro “Anche sulla pelle delle donne: il peso della Prima Guerra Mondiale” a cura di Paola Pessina, alle 17.00 in Villa Burba, Sala del Camino, corso Europa 291. L’evento si svolgerà in corrispondenza con la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e chiuderà la mostra ‘Escape’, dedicata al tema della violenza di genere, allestita nelle sale della corte rustica di Villa Burba.

Programma celebrazioni 4 Novembre

Domenica 4 novembre 2018

Ore 9.00
Ritrovo in piazza Marinai d’Italia, alzabandiera, formazione e partenza del corteo per via 1° Maggio – via Stoppani, ospedale di Circolo, Santuario.
Ore 9.30
Celebrazione della Santa Messa nel Santuario dell’Addolorata – Padri Oblati Missionari
Ore 10.30
Ricomposizione e partenza del corteo verso il Cimitero Capoluogo
Ore 11.30
Fine delle celebrazioni

Ore 17.00 – Auditorium di Via Meda
“Ciò che rimane – Piccole Storie della Grande Guerra” a cura di Youmani onlus e Coro Stella Alpina

Domenica 25 novembre

Ore 17.00 Villa Burba, Sala del Camino, corso Europa 291
“Anche sulla pelle delle donne: il peso della Prima Guerra Mondiale” a cura di Paola Pessina

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -