19.4 C
Milano
martedì, Maggio 24, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

LECCO. APPROVATO ‘PATTO PER LA SICUREZZA’ CON PREFETTURA, COMUNI E PROVINCIA

Ultimo aggiornamento il 17 Dicembre 2018 – 16:33

– Milano, 17 dic) La Giunta regionale ha approvato oggi
il ‘Patto per la Sicurezza’ tra la Prefettura di Lecco, Regione
Lombardia, la Provincia di Lecco, il Comune di Lecco e i Comuni
di Calolziocorte, Casatenovo, Mandello del Lario, Merate e
Valmadrera. “È stato rinnovato oggi – ha sostenuto l’assessore
alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De
Corato, l’analogo patto sottoscritto il 18 aprile 2011”.

CONTRASTO INFILTRAZIONI MAFIE E LEGALITÀ NELLE SCUOLE –
L’accordo servirà in particolare al miglioramento del controllo
del territorio, alla prevenzione e contrasto delle infiltrazioni
della criminalità organizzata nei settori degli appalti
pubblici, dei contratti e delle forniture, delle concessioni e
delle autorizzazioni, dei subentri negli esercizi pubblici e
commerciali e nell’attività edile. Previsto anche
l’aggiornamento tecnico e l’incremento dei sistemi di
videosorveglianza, l’attivazione di percorsi di ascolto e
confronto, la prevenzione della devianza giovanile, anche
attraverso iniziative di educazione alla legalità nelle scuole.

CONTATTO DIRETTO CON CITTADINI E FORMAZIONE POLIZIE LOCALI – Il
patto approvato oggi dalla Giunta regionale prevede la
promozione di iniziative finalizzate all’incremento della
cultura della prevenzione presso le abitazioni private, anche
attraverso un contatto diretto e personalizzato tra Forze
dell’ordine e cittadini, il miglioramento della conoscenza
dell’incidentalità stradale, la promozione dell’attività di
formazione e aggiornamento professionale, riservata ai Corpi di
Polizia locale.

SICUREZZA TRENI E SCALI FERROVIARI – “Il Patto – ha aggiunto De
Corato – renderà possibile in parte ciò di cui ho discusso in
Prefettura a Lecco, lo scorso 15 maggio, durante una riunione
sulla sicurezza nelle stazioni e sui treni. Con l’accordo sarà
infatti possibile estendere i controlli anche nei pressi delle
stazioni. Questo in attesa di un ulteriore patto dedicato
espressamente alla sicurezza negli scali ferroviari e a bordo
dei treni, con il quale si potrà avviare una sperimentazione a
partire da quelle stazioni e tratte che evidenziano profili di
maggiore criticità. Futuri interventi saranno finanziati
successivamente dalla Regione”.

OBIETTIVO REPLICARE IL PATTO ANCHE SU MILANO – “Questo ‘Patto’ –
ha concluso l’assessore regionale alla Sicurezza – verrà
replicato anche con altri capoluoghi di provincia, a cominciare,
l’anno prossimo, da Milano”.

 

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -