24.3 C
Milano
sabato, Luglio 13, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

INCENDIO DISCARICA MARIANO COMENSE, SOPRALLUOGO DELL’ASSESSORE CATTANEO: LA SITUAZIONE E’ SOTTO CONTROLLO

APPELLO AL MINISTRO COSTA: ACCELERARE SUI DECRETI ‘END OF WASTE’
IL GRAZIE A CHI STA LAVORANDO ALLO SPEGNIMENTO DELLE FIAMME

 

(mi-lorenteggio.com) Mariano Comense, 26 marzo 2019 – Sono ancora in corso le operazioni di raffreddamento e bonifica dell’incendio, ormai circoscritto e domato,  divampato ieri nella discarica di via del Radizzone. Oggi, c’è stato il  sopralluogo dell’assessore
all’Ambiente e Clima della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo,
alla discarica di Mariano Comense interessata dall’incendio ai
rifiuti presenti nell’impianto. Accompagnato dal direttore
generale e dal presidente di Arpa Lombardia, Fabio Carella e
Stefano Cecchin, e dai rappresentanti dall’amministrazione
comunale, l’assessore ha verificato di persona la situazione e
gli effetti dell’incendio scoppiato ieri pomeriggio.


INCENDIO SOTTO CONTROLLO – “L’incendio è sotto controllo – ha
detto Cattaneo – ma non ancora del tutto esaurito e ci sono
ancora alcuni focolai presenti. Nessuna ipotesi è esclusa, anche
se dopo il sopralluogo vedo meno ragioni per una natura dolosa
dell’episodio”.

DISCARICA ERA AUTORIZZATA – L’assessore ha precisato che la
discarica era autorizzata, seppur in fase conclusiva di attività
“i conferimenti si sarebbero conclusi nell’arco di 20 giorni:
questo in linea con le politiche di Regione Lombardia, dove le
discariche rappresentano soltanto il 2% del destino finale dei
rifiuti urbani”.

Cattaneo ha rivolto un appello al ministro dell’Ambiente Sergio
Costa perchè “acceleri l’emanazione dei decreti sull’end of
waste per permettere di dare seguito al percorso verso
un’economia circolare” e ricordato l’impegno di Regione
Lombardia per prevenire gli episodi e rafforzare i controlli.
“È in corso un lavoro con le Prefetture e gli enti locali – ha
spiegato – per intensificare i controlli preventivi per
monitorare i depositi. La guardia è alta e Regione Lombardia
assieme ad Arpa garantirà la massima attenzione sul tema”.

Infine l’assessore ha voluto rivolgere un ringraziamento a
quanti sono ancora impegnati nello spegnimento del rogo: “un
pensiero a tutti coloro che hanno lavorato per rimettere in
sicurezza l’area”.

 

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -