7.7 C
Milano
domenica, Novembre 27, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Trezzano. Svincolo tangenziale, un impegno serio per rilanciare il territorio

Questa mattina l’audizione dell’Amministrazione comunale in Consiglio regionale per ribadire la necessità di soluzioni definitive

 

(mi-Lorenteggio.com) Trezzano sul Naviglio, 2 maggio 2019 – Come programmato, questa mattina il sindaco di Trezzano sul Naviglio è stato ricevuto dalla V Commissione del Consiglio Regionale della Lombardia per un’audizione sulle criticità relative all’incrocio tra la Vecchia Vigevanese e l’uscita della Tangenziale Ovest di Milano dove gli incidenti continuano a essere frequenti. Auditi anche il Comitato Svincolo e Serravalle.

A nome dell’Amministrazione comunale, il sindaco ha ricordato l’impegno del Comune fin 2015 su più fronti per la riqualificazione dello svincolo, ormai obsoleto, nonché ha ribadito la ferma necessità di un intervento risolutivo con la realizzazione delle rotatorie già previste che possa migliorare nettamente la viabilità della zona e risolvere i problemi di sicurezza per automobilisti e motociclisti.

È importante che sia siglato un accordo quadro fra tutti gli Enti interessati: Regione Lombardia, Città Metropolitana di Milano, Serravalle e Comune di Trezzano sul Naviglio: “Il nostro Comune – ha affermato il sindaco – ribadisce l’impegno, in collaborazione con le Istituzioni superiori e il Comitato, per risolvere questo annoso problema e rilanciare ulteriormente il territorio. Lo svincolo interessa un’area di almeno 100.000 persone e migliaia di aziende oltre a parte del traffico in arrivo dall’abbiatense. Non accettiamo soluzioni restrittive alla mobilità dei trezzanesi e dei cittadini di tutta la zona nonché per lo sviluppo delle aziende dei comparti di Trezzano, Buccinasco e Gaggiano”.

Durante l’incontro il sindaco ha consegnato a Regione lo studio di fattibilità dal titolo “Riqualificazione funzionale ambientale delle vigevanesi e connessione viaria sp114” commissionato al PIM nel 2007 dai Comuni di Corsico, Cesano Boscone e Trezzano sul Naviglio per la revisione della viabilità di tutta l’area interessata dai due svincoli di tangenziale (su Sp 59 e su ss 494), finanziato a suo tempo da Ikea nell’ambito del progetto di ampliamento commerciale dell’azienda.

 

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,569FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -