6 C
Milano
sabato, Dicembre 3, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Arrampicata. Successo per gli italiani impegnati nella Coppa del Mondo a Wujiang (Cina) e nella Coppa Europa di Innsbruck (Austria)

 

(mi-lorenteggio.com) Milano, 5 maggio 2019 – Fine settimana di emozioni e soddisfazioni per gli atleti dell’arrampicata italiana impegnati nella Coppa del Mondo a Wujiang (Cina) e nella Coppa Europa di Innsbruck (Austria) per le specialità Boulder e Speed. Primo grandissimo risultato venerdì con il bronzo di Ludovico Fossali alla Coppa del Mondo Speed. L’atleta modenese ha stabilito, con un tempo di 5.856 s., il nuovo record italiano nella disciplina. Buona performance anche per Gian Luca Zodda, 18° posto a un soffio dalla semifinale. Soddisfazioni anche per Michael Piccolruaz che, con il suo tempo personale (6.728 s.) si posiziona 29°, seguito al 56° posto da Marcello Bombardi, al 64° posto da Stefano Ghisolfi e al 71° posto da Francesco Vettorata. Sempre per la specialità Speed Laura Rogora migliora tempo e posizione personale con un 52° posto in classifica.
Buoni risultati anche per la Boulder, dove gli atleti della Nazionale italiana in Cina, pur non entrando in semifinale, sono in parte riusciti a migliorare o mantenere la posizione rispetto alla competizione precedente. Primo fra gli italiani Michael Piccolruaz (25° posto) a parità di top e di zone, si vede sfuggire la semifinale per la sola differenza di tentativi. Maggior distacco per gli altri atleti: 45° posto per Marcello Bombardi, 49° per Stefano Ghisolfi, che ottengono lo stesso ranking della gara precedente. Francesco Vettorata si posiziona 67°, 71° Ludovico Fossali. Fra le donne Laura Rogora migliora la sua posizione precedente (33° posto), ma non riesce ad accedere alla semifinale per un top.
Alla Coppa Europa Speed a Innsbruck invece grande successo per Anna Calanca, primo posto sul podio nella Speed, con un tempo eccellente di 8.550 s. Nella specialità maschile soddisfazione per il 4° posto di Leonardo Gontero, seguito da Jacopo Stefani (10° posto), Alessandro Cingari (11° posto) e Alessandro Santoni (16° posto). Nel Boulder femminile ottima prestazione di Andrea Ebner, che – superata brillantemente la semifinale – rimane ad un passo dalla finale con un 7° posto in classifica. Esclusa dalla semifinale per una posizione Anna Borella (21° posto). Per la competizione maschile due sono stati gli atleti entrati in semifinale: Stefan Scarperi (15° posto) e Filip Schenk della Nazionale giovanile (17° posto). Primo fra gli esclusi della semifinale Elias Iagnemma (21° posto).

Tutti i risultati, le classifiche e le news sulle gare degli atleti della Nazionale italiana di Arrampicata Sportiva sono disponibili sul sito www.federclimb.it.

 

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,571FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -