1.8 C
Milano
giovedì, Dicembre 1, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

IN LOMBARDIA 5000 APICOLTORI IN DIFFICOLTÀ PER CAMBI CLIMATICI

 

(mi-lorenteggio.com) Milano, 20 maggio 2019  –  “A giugno la Regione Lombardia
istituirà un tavolo ufficiale dedicato all’apicoltura e alla
produzione di miele. Oltre ai fondi che mettiamo a disposizione,
è essenziale avviare anche un lavoro congiunto con i produttori
per promuovere il miele lombardo, potenziare i controlli sulle
importazioni, intensificare la comunicazione e sensibilizzare le
Istituzioni e i cittadini nella costruzione di un ambiente anche
urbano sempre più funzionale al ciclo vitale delle api”. Lo ha
detto l’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e
Sistemi Verdi in occasione della ‘Giornata Mondiale delle Api’.

RUOLO ESSENZIALE – Le api hanno un ruolo essenziale per l’intera
umanità, perché contribuiscono in modo fondamentale al
mantenimento della biodiversità. Si stima che il 76 per cento
del cibo che mangiamo sia frutto del loro lavoro di
impollinazione.

FINANZIAMENTO DA 3,2 MILIONI DI EURO – “La Regione ha da poco
approvato un documento triennale che stabilisce le linee
generali per l’attuazione delle azioni dirette a migliorare la
produzione e la commercializzazione dei prodotti dell’apicoltura
– ha aggiunto l’assessore -. Il finanziamento totale ammonta a
3,2 milioni di euro. È un momento complicato per i nostri
apicoltori, messi in difficoltà dai cambiamenti climatici in
atto”.

DA APICOLTURA REDDITO PRINCIPALE DI 350 OPERATORI – L’apicoltura
rappresenta la fonte di reddito principale per 350 operatori in
Lombardia. I piccoli operatori nella nostra regione sono
addirittura tremila. La Lombardia conta circa cinquemila
apicoltori fra professionisti e hobbisti e oltre 143 mila
alveari, il 12 per cento del totale nazionale.

REGIONE PRONTA A VALORIZZARE SETTORE – “Le api sono il primo
anello della catena alimentare – ha concluso l’assessore -.
L’apicoltura deve essere valorizzata e la Regione Lombardia
vuole giocare questa partita, anche diffondendo la conoscenza
delle straordinarie proprietà nutritive del miele e
dell’importanza di questa storica attività per la sostenibilità
ambientale”.

 

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -