7.5 C
Milano
venerdì, Dicembre 2, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Gaggiano. Incidente mortale auto moto lungo la SP 236 a San Vito – FOTO

 

(mi-lorenteggio.com) Gaggiano, 23 maggio 2019 – Un drammatico sinistro si è verificato nel tardo pomeriggio di mercoledì 22 Maggio lungo la provinciale Sp236 che da Gaggiano porta a Cisliano è da mesi che è interessata da un cantiere delle rete idrica, condizione che genera lunghe file di vetture e camion in modo particolare delle ore di punta.

Anche ieri pomeriggio il traffico era come al solito difficoltoso ed a senso unico alternato, nel punto dei lavori in corso, quando è stato il turno delle vetture che procedevano in direzione di Cisliano, la lunga file di vetture si è messa in moto e piano piano ha preso velocità.

Superato di un kilometro circa il punto critico e quando ormai la velocità di marcia quella di normale percorrenza, la lunga file di vetture veniva sorpassata da uno scooter Honda 300cc, con alla guida un signore nato nel 1959 e residente a Cerro Maggiore.

Quando ormai la manovra di sorpasso era quasi completata, nel senso che aveva superato l’intera fila di vetture, per un motivo non noto e che è al vaglio della Polizia Locale di Unione i Fontanili, potrebbe essere una vettura che procedeva in senso opposto o qualche altra causa simile che i numerosi testimoni dovrebbero aver riferito agli agenti, improvvisamente stringeva la sua traiettoria alla sua destra.

 

La manopola destra del manubrio colpiva il parafango anteriore sinistro di un SUV e lo scoter rimbalzava dall’altra parte, tagliava in diagonale tutta la carreggiata e finiva la sua corsa nel campo a lato.

Sfortunatamente per il centauro nella traiettoria di fuga andava ad incocciare contro uno dei due pali che sostengono un cartello della segnaletica verticale della provinciale, l’impatto con il corpo è stato devastante, ha strappato completamente il palo sia del cartello che anche da terra, il motociclista sbalzato dallo scooter e fermato dal palo di ferro restava immobile in banchina, mentre lo scooter finiva la sua corsa una quindicina di metri oltre nel campo.

Da subito le sue condizioni sono apparse molto gravi, i numerosi testimoni hanno allertato immediatamente i soccorsi che sono arrivati sul posto in pochi minuti, sia una ambulanza della Croce Azzurra che l’Elisoccorso, le procedure di soccorso sono state lunghe e complesse, poi una volta che l’infortunato e stato messo in condizione di essere trasportato è stato trasferito al pronto soccorso, ma le sue condizioni restavano gravissime.

Poco dopo mentre erano ancora in corso le tracciature e le misurazioni per la verbalizzazione delle dinamiche del sinistro, agli agenti della Polizia Locale è giunta la notizia che il signore era deceduto durante il trasporto, di conseguenza si è proceduto al sequestro cautelativo dei mezzi coinvolti che per mezzo di carro attrezzi sono stato trasportati in un deposito giudiziario.

 

Antonio Varieschi

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -