6.6 C
Milano
domenica, Dicembre 4, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Giorno del Ricordo: a Usmate Velate giovedì 6 febbraio una serata sul “fronte orientale”

Incontro col professor Ivano Granata, docente presso l’Università degli Studi di Milano

 

(mi-lorenteggio.com) Usmate Velate, 21 gennaio 2020 – Ricorre lunedì 10 febbraio 2020 il Giorno del Ricordo, solennità civile nazionale italiana istituita per conservare e rinnovare “la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”.
Per non dimenticare ed aiutare la riflessione su un argomento rimasto per troppi anni dimenticato, l’Amministrazione Comunale di Usmate Velate e la Biblioteca Civica “Alda Merini” in collaborazione con la sezione di Arcore dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI) e l’Associazione Culturale Scibilis proporranno una conferenza dal titolo “Identità e confini sul fronte orientale. Dalla snazionalizzazione alle foibe: storia di un territorio controverso”; relatore sarà il professor Ivano Granata, docente di Storia dell’Italia contemporanea presso l’Università degli Studi di Milano. Introdurrà e modererà la serata Francesco Castelli, ricercatore presso l’Università degli Studi di Milano.
La serata si terrà presso lo spazio “Lea Garofalo” di villa Borgia (Piazza Pertini, 8) ad ingresso libero, con inizio dalle ore 20.45.
“Anche quest’anno l’Amministrazione dedica una riflessione particolare al Giorno del ricordo, un atto di giustizia verso le migliaia di persone tragicamente scomparse nelle gole – commenta Lisa Mandelli, sindaco di Usmate Velate – Quest’anno abbiamo ritenuto di condividere la proposta avanzata dall’ANPI per soffermarci, insieme al professor Granata, sulle geo-politica di quel territorio che ha visto consumarsi quelle immani tragedie”.
Il relatore, Ivano Granata, insegna Storia dell’Italia Contemporanea e Storia dei Partiti politici e Studi umanistici nel corso di laurea magistrale di Scienze storiche presso l’Università Statale di Milano. Nell’ambito della sua intensa attività di ricerca, si è occupato di tematiche inerenti il fascismo, il socialismo, il sindacalismo, la storia di Milano e della Lombardia, la storia dell’Italia nel Secondo dopoguerra e la storiografia.
Proprio per aiutare la riflessione della cittadinanza sulla tragedia delle foibe, presso la Biblioteca Civica sono disponibili alcuni volumi che aiutano ad approfondire l’argomento.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,571FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -