6 C
Milano
sabato, Dicembre 3, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Consumi, arriva anche a Crescenzago il cibo a km zero di Campagna Amica

Inaugurazione con il presidente Rota e l’assessore Maran

Dai formaggi di capra a quelli fatti con latte vaccino, dalle carni di pollo al vino dell’Oltrepo Pavese: martedì 11 febbraio 2020, per la prima volta nella zona di Crescenzago a Milano, apre ai consumatori un nuovo farmers’ market di Campagna Amica. L’appuntamento per il taglio del nastro – spiega la Coldiretti di Milano, Lodi e Monza Brianza – è alle ore 9.30 in via Rizzoli 13/A alla presenza di Alessandro Rota, presidente della Coldiretti interprovinciale; Piefrancesco Maran, assessore a Urbanistica, Verde e Agricoltura del Comune di Milano; Caterina Antola e Massimo Scarinzi, rispettivamente presidente e assessore ai Servizi del Municipio 3 di Milano.

Ogni martedì dalle ore 8 alle 13 in via Rizzoli – precisa la Coldiretti di Milano, Lodi e Monza Brianza – in un’area attrezzata davanti alla sede di RCS, arriveranno una decina di produttori agricoli con le loro eccellenze a km zero: frutta e verdura di stagione, succhi, formaggi, salumi, carni avicole e bovine, miele, riso, pane e vino. Il nuovo mercato – chiarisce la Coldiretti – si aggiunge agli altri farmers’ market di Campagna Amica già attivi a Milano, da quello coperto di via Friuli 10/A (mercoledì e sabato dalle 8 alle 14, venerdì dalle 16 alle 21) a quello di via Lorenzini 3 (mercoledì e sabato, 8-13), da quello in via Lomellina 1 (mercoledì, 8-13) a quello di piazzale Lotto 15 (venerdì, 8-13).

“I nostri mercati sono apprezzati per la qualità e la sicurezza dei prodotti alimentari presenti – spiega Alessandro Rota, presidente della Coldiretti di Milano, Lodi e Monza Brianza – ma anche per il ruolo sociale che svolgono, come ad esempio in questa zona della città dove non sono presenti altri servizi e negozi per i residenti. La richiesta di avere un mercato agricolo – precisa Rota – è partita proprio dal quartiere. Qui, una volta alla settimana, i consumatori troveranno i prodotti di stagione e del territorio e, grazie al contatto diretto con i nostri imprenditori agricoli, potranno sapere sempre da dove arriva il cibo che portano in tavola”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,571FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -