5.6 C
Milano
lunedì, Novembre 28, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Coronavirus, Fontana visita Chinatown: nostro obiettivo è sconfiggerlo

“Il ministro ha recepito nostri i timori, già trasferiti a chi di dovere”

(mi-lorenteggio.com)  Milano, 07 febbraio 2020.  Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, si è recato nel pomeriggio di oggi nella ‘Chinatown’ di Milano per incontrare, su iniziativa del sottosegretario ai Rapporti con le Delegazioni internazionali, Alan Christian Rizzi, i rappresentanti della Comunità cinese e delle varie Associazioni presenti in città e più in generale in Lombardia.

Il governatore, accompagnato anche dal presidente della Commissione consigliare Attività Produttive, Gianmarco Senna, è stato accolto dal console generale della Repubblica Popolare Cinese, Song Xuefeng.

A margine di una camminata in via Paolo Sarpi, dove ha visitato un centro culturale, incontrato commercianti e degustato i famosi ravioli cinesi, il governatore ha risposto alle domande dei giornalisti sulla lettera inviata lunedì sera al ministro della Sanità sul Coronavirus.

“Il ministro – ha spiegato – ha valutato con attenzione la nostra proposta e ha chiesto all’autorità preposta a gestire l’emergenza di esaminare la nostra richiesta di sottoporre ad accertamenti tutte le persone potenzialmente interessate dal contagio prima di ricominciare la vita di tutti i giorni”.

“Nessuna volontà dunque – ha proseguito Fontana – di discriminare. Oltretutto è la stessa procedura che il Governo italiano ha applicato con i 56 cittadini  italiani che sono rientrati nel nostro Paese. E proprio oggi, purtroppo, è stato confermato che uno di loro è risultato positivo”.

“Credo – ha aggiunto il presidente – che questa sia una battaglia che dobbiamo combattere tutti insieme. L’obiettivo comune è quello di isolare e bloccare una grave infezione. Purtroppo, ancora una vota, c’è chi ha preferito strumentalizzare le nostre affermazioni, facendo passare come discriminatorie considerazioni di buon senso”.

“E proprio l’idea di mantenere saldi i rapporti con la comunità cinese – ha chiosato Alan Christian Rizzi – è stata alla base dell’incontro di oggi. Possiamo dire tranquillamente che l’obiettivo è stato raggiunto e che Regione Lombardia ha confermato la propria salda amicizia con i cinesi di Milano e della Lombardia”.

V.A.

 

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -