24.3 C
Milano
giovedì, Luglio 7, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Digital marketing per gli imprenditori nel 2020

Ultimo aggiornamento il 10 Febbraio 2020 – 21:29

 

Milano, 10 febbraio 2020 –  Il marketing digitale è un settore in costante cambiamento. Ecco perché è necessario studiare strategie al passo coi tempi per portare la propria azienda al successo.

Mirko Cuneo ha una visione molto precisa del web marketing per gli imprenditori. Definito Leader Digitale dagli esperti del settore, è in grado di sviluppare strategie di business competitive per il mercato online.

Secondo lui per massimizzare i propri guadagni è necessario puntare su tre fattori sinergici: Vendita, Marketing, Mindset.

Vuoi che il 2020 sia l’anno della svolta per la tua azienda?

Ecco alcuni spunti di marketing digitale per tutti gli imprenditori che cercano modelli di vendita vincenti per la loro azienda.

Strategie digitali flessibili

 

Una sponsorizzazione su Facebook o Instagram non basterà a massimizzare le vendite della tua azienda, a meno che non sia supportata da un’ottima strategia di digital marketing.

Un modello di business immobile non ti darà risultati importanti, perché non conosce innovazione. Cerca di restare flessibile, rispecchiando i cambiamenti dell’economia globale.

Solo in questo modo la SEO o le sponsorizzazioni possono rivelarsi degli strumenti davvero utili.

 

Customer loyalty

 

Partendo da ciò, è fondamentale ricordarsi che i clienti non hanno più la reale necessità di avvalersi di certi servizi o prodotti. Dovrai essere tu a convincerli ad acquistare qualcosa che potrebbe migliorare la loro esperienza quotidiana. In poche parole, devi convincerli a investire su di te.

Come? Creando una base di clienti affezionati e fedeli che attenderà con impazienza un tuo nuovo prodotto e lo raccomanderà senza indugi a parenti e amici. In questo modo ognuno di loro diventerà parte della tua strategia di marketing.

Apple è una delle aziende che ha fatto di questo senso di appartenenza la sua carta vincente. Basti pensare a uno dei suoi storici slogan: “Think different”.

 

Creare una community

 

In parte legata all’idea costumer loyalty, quella della community è una strategia che può essere sfruttata anche da realtà molto più piccole e con budget ridotti. Dare vita a una community significa lasciare ai clienti la possibilità di valutare i tuoi servizi dopo averne usufruito.

L’esempio più semplice è quello della recensione come strumento di valutazione. In quest’ottica, il singolo utente diventa per la community una sorta di influencer, il cui giudizio sarà in grado di influenzare appunto i tuoi potenziali clienti.

Le recensioni sono ovviamente avvalorate dalla piattaforma. Lasciare un commento su TripAdvisor, Google o Uber garantisce affidabilità sia a chi vende, sia a chi acquista un servizio.

Questo tipo di strategia viene chiamata anche micro-influencer, in contrapposizione agli influencer principali che possono essere ingaggiati solo con grandi budget.

 

Investire sull’intelligenza artificiale

 

L’intelligenza artificiale rappresenta un altro settore di web marketing che gli imprenditori dovrebbero iniziare a prendere davvero sul serio. I chatbot non sono ancora così diffusi, ma pare che siano destinati a diventare uno dei modelli di marketing online più efficaci nel prossimo futuro.

È chiaro che le aziende che sceglieranno di fare questo investimento si troveranno un passo avanti tra qualche anno.

Come funzionano i chatbot? Sul piano pratico l’intelligenza artificiala è in grado di rispondere in tempo reale a qualunque richiesta dei clienti, su chat e commenti. Qualcosa che una singola persona sarebbe impossibilitata a fare. In questo modo qualunque realtà, da un ristorante a un’azienda, consoliderà la propria presenza online.

Questo tipo di web marketing è destinato a integrarsi anche con la ricerca vocale e il GPS, pensiamo all’utilizzo che già si fa degli assistenti come Google, Siri e Alexa. Ciò porterà probabilmente a una revisione degli approcci SEO consolidati negli ultimi anni.

Creare la storia del prodotto

 

Creare una forte connessione tra un nuovo prodotto e la filosofia dell’azienda è importantissimo. Questo darà ai potenziali clienti la possibilità di acquistare un prodotto che migliorerà la loro vita, ma li farà sentire parte di un progetto ancora più ampio.

Un esempio interessante è rappresentato dalla recente partnership tra Adidas e la IVY PARK di Beyoncé, marchio actiwear fondato nel 2016. Sebbene IVY PARK sia un brand giovane, gode di molta popolarità grazie alla sua fondatrice, da sempre molto attenta nel veicolare messaggi legati all’immagine di una donna forte e a modelli di bellezza inclusivi.

La collezione Adidas x IVY PARK diventa perciò un connubio volto alla promozione di valori come il cambiamento, l’inclusività, la bellezza di qualunque corpo. Acquistare un articolo della collezione diventa quindi un atto simbolico. Significa sostenere i valori positivi di entrambi i brand.

È chiaro che non esiste una strategia univoca di web marketing per gli imprenditori. L’importante è restare fedeli alla propria filosofia e al proprio target di clienti. In questo modo sarà possibile individuare, di volta in volta, modalità differenti per utilizzare gli strumenti più all’avanguardia che il mercato digitale propone.

L. M.

 

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,609FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -