12.6 C
Milano
sabato, Novembre 26, 2022

Proverbio: Acqua cheta rompe i ponti

INNOVAZIONE, 15 MILIONI A MICRO E PICCOLE IMPRESE CON ‘BANDO FABER’

L’assessore allo Sviluppo economico Mattinzoli: misura vincente

(mi-Lorenteggio.com) Milano, 25 febbraio 2020 –  Sono 15 i milioni del bando ‘Faber’, che la Giunta di Regione Lombardia, su proposta dell’assessore allo Sviluppo Economico Alessandro Mattinzoli, mette a disposizione di micro e piccole imprese manifatturiere, edili e artigiane per investimenti produttivi attraverso l’acquisto di nuovi macchinari, impianti di produzione e attrezzature in adeguati programmi di investimento aziendali.
Ogni impresa è ‘Faber’

“E’ una misura che risponde alle esigenze vere del nostro tessuto produttivo fatto soprattutto di micro e piccole imprese” ha detto l’assessore allo Sviluppo Economico Alessandro Mattinzoli commentando il provvedimento. “Il successo dell’anno scorso dimostra che tutti i provvedimenti nati dall’ascolto delle esigenze reali e dal confronto continuo sono vincenti. Ogni nostra impresa è ‘Faber’ perché quotidianamente crea, lavora e produce affrontando mille sfide, soprattutto in tempi davvero difficili come questi. Il metodo di Regione Lombardia è questo: dialogo per creare efficienza e costruire strade che sostengano il lavoro. Noi siamo da sempre al fianco di chi ha a cuore la crescita”, ha aggiunto l’assessore lombardo.
Rispetto dell’ambiente e efficienza
La delibera, approvata dall’esecutivo regionale e denominata, prevede che i programmi di investimento siano funzionali a raggiungere le condizioni ottimali di produzione; massimizzare l’efficienza nell’utilizzo di fattori produttivi, quali l’energia, l’acqua e ottimizzare la produzione e gestione dei rifiuti favorendo la chiusura del ciclo dei materiali, applicando concretamente l’innovazione ambientale nei processi produttivi.

Impianti innovativi
Sono ammissibili investimenti in impianti, macchinari e attrezzature innovativi.Gli interventi devono essere realizzati unicamente presso la sede operativa o l’unità locale ubicata in Lombardia. Se le unità produttive, in Regione sono più di una, l’impresa dovrà sceglierne una sola ed indicarla in fase di domanda. Ciascuna azienda potrà presentare una sola domanda. Per l’assegnazione delle risorse si prevede la pubblicazione di un bando attuativo da parte di Regione Lombardia, entro novanta giorni dalla approvazione di questa delibera. Gli interventi dovranno essere realizzati e rendicontati entro il termine massimo del 16 dicembre 2020.(LNews)
rft

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,569FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -