8.3 C
Milano
lunedì, Dicembre 5, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Sorpreso nel pavese con due fossili nell’auto, nei guai 47enne di Rozzano

 

(mi-lorenteggio.com) Pavia, 28 febbraio 2020 – Un 47enne di Rozzano, con precedenti, è stato denunciato a piede libero dal Carabinieri  del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Pavia con l’accusa di  reato di ricettazione.

L’uomo, mentre  era bordo della sua utilitaria,  una Volkswaghen Polo, è stato fermato per un controllo a Gussago, nei pressi della  Cascina Bosco, da una pattuglia. Dopo una perquisizione, all’interno del veicolo, i militari hanno trovato due reperti fossili catalogati, di epoca cretaceo superiore – cenomaniano, di verosimile origine libanese, del tipo “uovo di razza con due embrioni” e “coccodus lindstroemi”.

Il 47enne non ha saputo giustificarne dove li ha presi e/o dove li avesse comperati, per questo è stato denunciato. Nel frattempo, i Carabinieri hanno incominciato le indagini per risalire alla provenienza, unitamente ai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Monza.

 

V. A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,571FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -