24.3 C
Milano
sabato, Agosto 13, 2022

Proverbio: Agosto ci matura grano e mosto

Milano. In manette due operatori ecologici che spacciavano al proprio domicilio

Ultimo aggiornamento il 27 Aprile 2020 – 19:39

 

(mi-Lorenteggio.com) Milano, 27 aprile 2020 – A Milano lo scorso weekend la Squadra Mobile ha arrestato due operatori ecologici che spacciavano al proprio domicilio sostanze stupefacenti di varia tipologia.
Gli agenti della Squadra Mobile venerdì hanno controllato un rider rinvenendo nella sua borsa termica usata per le consegne, non generi alimentari, bensì una scatola contenente 10 grammi di marijuana e un grammo di #cocaina. Dall’indirizzo dove, poco prima, il rider aveva ritirato il pacco in via Cevedale, i poliziotti sono risaliti al committente ed al fornitore della sostanza stupefacente, un cittadino italiano di 44 anni, di professione operatore ecologico. Perquisito il suo domicilio i poliziotti hanno trovato un vero e proprio market sequestrando, infatti, 125 grammi di cocaina, 136 grammi di MDMA, 1,700 kg di marijuana, 32 pasticche di ecstasy, 32 grammi di hashish e 6.300 euro in contanti suddivisi in banconote di vario taglio, dalle 5 alle 50 euro. Per questo lo hanno tratto in arresto.
Effettuando ulteriori accertamenti, sabato scorso, gli agenti hanno arrestato anche un suo collega, cittadino italiano di 43 anni, anch’egli trovato in possesso di 300 grammi di marijuana suddivisa in dosi, 10 grammi di hashish e 2.000 euro in contanti.

 

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,615FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -