28.9 C
Milano
martedì, Agosto 16, 2022

Proverbio: Alla Madonna di agosto (15 Agosto) si rinfresca il bosco. Per san Rocco (16 Agosto) la rondine fa fagotto

PARCO STELVIO, GIUNTA APPROVA IL PIANO DEL SETTORE LOMBARDO

Ultimo aggiornamento il 27 Aprile 2020 – 19:13

 

(mi-lorenteggio.com) Milano, 27 aprile 2020 – La Giunta regionale ha approvato oggi il Piano del Parco Nazionale dello Stelvio (Settore Lombardo). Un percorso che, iniziato alla fine della scorsa legislatura, nei prossimi mesi vedrà Regione Lombardia impegnata nelle ulteriori fasi, fino al previsto passaggio finale di verifica di conformità, in seno al Ministero dell’Ambiente.
I 4 ASSI DI SVILUPPO DEL PIANO – Il Piano è stato costruito sulla base delle linee guida approvate dal Comitato di Indirizzo che comprende i rappresentanti dei 3 settori (oltre alla Lombardia, le Province di Trento e Bolzano), del Ministero e dei Comuni del Parco. Le linee guida individuano 4 assi su cui sviluppare il Piano: conservazione, ricerca, sviluppo locale sostenibile ed educazione ambientale.
CONTINUO CONFRONTO TRA I TERRITORI – Il Piano è comune al 95%: il livello di dettaglio dei vari documenti, comprese le norme, è stato costruito in accordo fra i 3 settori e il Ministero; ciascun territorio ha difatti proposto alcune scelte specifiche frutto delle proprie peculiarità. Il Parco rappresenta un valore immenso, un vero scrigno di biodiversità. Il Piano è stato definito attraverso il continuo confronto con i Comuni e il proficuo lavoro del direttore del Parco, Alessandro Nardo, raggiungendo così un corretto equilibrio fra conservazione della natura e sviluppo sostenibile, entrambi obiettivi condivisi dalle linee guida.
I PROSSIMI PASSI – A breve, dopo un ultimo confronto con le Province Autonome e il Ministero dell’Ambiente, Regione Lombardia procederà anche con l’adozione del Regolamento del Parco.

 

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,617FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -